Viaggio nella terra di Lutero 500 anni dopo la Riforma

Nell’anno in cui la Riforma protestante compie 500 anni, si moltiplicano i “viaggi della Riforma”: itinerari di studio e di piacere, volti a ricostruire, comprendere e ricordare una delle tappe della modernita' attraverso i luoghi che fecero da sfondo a quella vicenda storica. Riportiamo qui sotto un itinerario che condurra' i partecipanti in Germania, sulle tracce di Martin Lutero. Questa esperienza e' aperta a tutti gli interessati, indipendentemente dall’appartenenza o dalla non appartenenza di fede.

In viaggio con l’Associazione culturale Fuori dai Paraggi : Dal 23 al 30 luglio prossimi, l’Associazione culturale Fuori dai Paraggi propone il viaggio “La Terra di Lutero a 500 anni dalla Riforma”, un percorso di studio accompagnato e diretto dal prof. Daniele Garrone, docente di Antico Testamento presso la Facolta' valdese di teologia di Roma. Prima tappa Roma-Berlino in aereo, poi in pullman con destinazione Wittenberg, “capitale” della Riforma di Lutero. Tra le altre tappe: Eisenach, Erfurt, Lipsia, Weimar, Eisleben. “Lutero non fu un grande viaggiatore – spiega l’organizzatrice Lucia Cuocci – ma dai pochi luoghi in cui si svolse la sua vita viaggiarono idee che infiammarono e divisero l’Europa, trasformando la cristianita' e la cultura occidentale. Con questo itinerario intendiamo vedere da vicino i luoghi della vita di Lutero e ascoltare il suo messaggio, rivivere le sue parole nel contesto storico, culturale e politico” (dall' Agenzia NEV del 26 gennaio 2017)

In questo numero di "A tu per tu" Roberto Vacca intervista il professor Garrone non solo a proposito del viaggio estivo in Germania, ma anche della "rivoluzione" protestante e delle sue cause, che ha lasciato una profonda traccia in Europa e nel mondo, ancora visibile nella cultura e nella sensibilita' religiosa di tanti paesi.

Chi volesse partecipare al viaggio i posti sono limitati, per informazioni:  info@fuoridaiparaggi.itluciacuocci@gmail.com, tel.: 338 82 55 132).

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 20 febbraio

All'Edicola del 20 febbraio con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca,  troviamo Saverio Scuccimarri, direttore del Messaggero Avventista; in linea telefonica il Presidente del Quartiere 5 del Comune di Firenze, Cristiano Balli; a seguire, Alberto Allegrini, responsabile della Pro-Loco di Norcia. Con il primo Claudio e Roberto parlano delle conseguenze della scissione avvenuta all'interno del Partito democratico e di come sia impegnativo amministrare quotidianamente un'area locale di 109.000 abitanti. Alberto Allegrini invece ci parla della bellissima iniziativa di Roberto Baggio che ha voluto festeggiare i suoi 50 anni con le persone delle aree terremotate del Centro Italia. E infine una riflessione sulla tre giorni di convegno ecumenico sulla Riforma di Lutero promosso dal Centro studi per l'Ecumenismo, un covegno internazionale per il cinquecentesimo anniversario della Riforma Protestante. Nel corso del programma abbiamo ascoltato la canzone "Che sia benedetta" cantata da Fiorella Mannoia e "Domani" nella splendida e commovente interpretazione degli artisti uniti per l'Abruzzo.
Roberto Baggio a Norcia (foto Stefano Preziotti)

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 17 febbraio

All'Edicola del17 febbraio con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca abbiamo diversi ospiti e almeno uno presente in studio. Quest' oggi abbiamo il piacere di avere con noi Vittorio Fantoni, pastore avventista e docente di Etica alla Facolta' avventista di teologia di Firenze, e altri tre in collegamento telefonico nel corso del programma, a cominciare dal politologo Paolo Naso, appena rientrato dagli Stati Uniti d'America, lo psichiatra Gianni Varrasi e la pastora valdese Letizia Tomassone. Con ciascuno di loro i conduttori  provano a riflettere su alcuni avvenimenti, notizie o articoli ripresi dai giornali. Stamattina il quotidiano da cui prendono spunto è Il Corriere della Sera, soffermandosi in particolare con il professor Naso sulle pagine dedicate alla "nuove" direttive politiche che il presidente Trump sta cercando d'imporre all'America. A seguire, il suicidio del giovane di Lavagna e il tema legato alle droghe leggere e ai rapporti tra figli, genitori e societa'

09- Educare ai sentimenti- il ruolo del padre 14-2-17

"Educare ai sentimenti" la nuova rubrica di Radio Voce della Speranza curata dalla dottoressa Giusy Catalano, assistente sociale e mediatrice familiare. Il  tema di oggi è: il ruolo del padre e il punto di vista maschile sulla violenza. In collegamento telefonico Cristian Volpe un ascoltatore condivide la sua esperienza di papà separato.

/ / Donne, Padre Nostro

"Occhio alla vista" 05: presbiopia

Occhio alla vista e' il titolo della rubrica di RVS dedicata ai problemi della vista, un argomento sempre importante, ma ancor di piu' nella prospettiva  di un progressivo invecchiamento della popolazione italiana. I problemi pero' non riguardano solo le persone anziane!

In questo numero l'ortottista Giulia Granzotto, che conduce il programma rispondendo alle domande di Roberto Vacca, ci parla di presbiopia e ci spiega che non e' una malattia ma un progressivo peggioramento della vista per vicino che fisiologicamente si riscontra tra i 45/50 anni d'eta'. Le soluzioni esistono: passando dagli occhiali, alle lenti a contatto fino ad arrivare alle operazioni chirurgiche. Ognuna di queste possibilita' porta comunque ottimi risultati e nella maggior parte dei casi risolve il problema.

Giulia Granzotto

Ti Racconto una Storia 25 - Non sono cipolle

Ti racconto una storia 25: (18.02.2017) Registrazioni dal vivo della storia dedicata ai bambini durante il sermone sabatico della chiesa cristiana avventista del settimo giorno di Forlì.
La storia di oggi c'è la racconta Luisa Lapolla. Potrebbe essere il seguito della puntata precedente, ma non lo è, "NON SONO CIPOLLE" è la sorpresa che i bambini in ascolto scopriranno, perchè all'APPARENZA era qualcosa già vista e ben conosciuta, ma alla fine si è rivelata totalmente un altra cosa!

Il testo biblico suggerito è quello di Giovanni 7:24

Non giudicate secondo l'apparenza, ma giudicate secondo giustizia

 

 

/ / Bambini

Filo Diretto 110 - FC - Due nomi una persona

Filo Diretto 110 - FC: Registrazioni dal vivo dalle comunità avventiste in Italia.
In questa puntata:  Con il testo di Genesi 32:27-28, Mila Oliynyk studentessa di Teologia  della Facoltà Avventista di Villa Aurora a Firenze, ha presentato la storia di Giacobbe in una veste nuova, in una veste, dove ognuno di noi può riconoscersi, dove l'incontro con il Signore forgia la nostra identità. Mila conclude la sua meditazione con un appello alla comunità ricordandoci che il Signore è Dio della nostra conversione ma anche di quella parte di noi più nascosta.

La predicazione è stata presentata sabato 18/02/2017 presso la Chiesa Cristiana Avventista del settimo giorno di Forlì.

Le stelle del cuore 129: "Non una di meno? Polemiche sul tema della prostituzione"

Per l'otto marzo si prepara una mobilitazione internazione dei movimenti femministi di tutto il mondo, per rivendicare dignita' per le donne e maggiore giustizia nel mondo del lavoro. Ma molte donne - tra le quali Adelina - sottolinea con forza che la condizione di schivitu' di centinaia di migliaia di donne  costrette a prostituirsi non puo' passare sotto silenzio. In questo numero delle "Stelle del cuore" ascoltiamo un'intervista che Roberto Vacca e Adelina fanno a Arianna Divitto, studentessa che collabora con "Resistenza femminista", e ad Alessandro Gigante, presidente pari opportunita' dell'ordine degli avvocati di Taranto

Filo Diretto 109 - FC - Io sono con voi tutti i giorni

Filo Diretto 109 - FC: Registrazioni dal vivo dalle comunità avventiste in Italia.
In questa puntata:  Con il testo di Matteo 28:20, Claudio Marangone ricorda la promessa che Gesù  fece ai suoi discepoli, una promessa che non ha smesso di essere tale perchè finirà al Suo ritorno ...Io sono con voi fino alla fine del mondo. Nel sermone non mancano accenni all'antico testamento, alla storia di Daniele e i suoi compagni ma anche ai tempi finali...

La predicazione è stata presentata sabato 11/02/2017 presso la Chiesa Cristiana Avventista del settimo giorno di Forlì.

Ti Racconto una Storia 24 - Le cipolle di Lorenzo

Ti racconto una storia 24: Registrazioni dal vivo della storia dedicata ai bambini durante il sermone sabatico del 11/02/2017 della chiesa cristiana avventista del settimo giorno di Forlì.
La storia di oggi c'è la racconta Romina Saladino. Lorenzo trova una busta con delle cipolle da piantare,con la sua mamma decide di piantarle ma il tempo di attesa si fa lungo ...ma quando comincia a stancarsi ecco che una piccola piantina comincia sbucare dalla terra e la speranza di Lorenzo rinvigorisce...

Il testo biblico suggerito in questa storia è Matteo 28:20

 

/ / Bambini

Violissima 17 febbraio 2017: Berna, che perla! Ma domenica a Milano non ci sara'

Nei giorni precedenti alla sfida di Europa League al Borussia Park contro il Monchengladbach si era ripetuto come un ritornello che la partita con i tedeschi sarebbe stata una battaglia durissima, ed e' andata proprio cosi'. La Fiorentina si e' un po' snaturata decidendo di difendere bassa per larga parte del match, rinunciando all'aggressivita' in fase di non possesso che l'ha sempre contraddistinta da quando in panchina e' seduto Paulo Sousa. La strategia ha pagato dal punto di vista del risultato, tuttavia la squadra viola si e' trovata piu' volte in difficolta' contro l'attacco del Borussia. Soprattutto nel primo tempo, quando i tedeschi hanno sciupato almeno tre clamorose palle gol, senza dimenticare un solare rigore per fallo di Olivera non concesso dall'arbitro Manzano.

Alla fine, pero', la profezia del calcio che punisce chi spreca troppe occasioni si e' realizzata un'altra volta. Con una vera e propria magia. La punizione di Bernardeschi e' da vedere e rivedere, in cento angolazioni diverse. Rasenta la perfezione. Una perla in una partita molto complicata che e' valsa lo 0-1; risultato che nel secondo tempo la Fiorentina e' stata brava a gestire concedendo meno occasioni al Borussia e cercando, quando possibile, di ripartire per fare male ai teutonici.

Una squadra cinica e un risultato che fa ben sperare per la partita di ritorno di giovedi' prossimo, dove tuttavia servira' una Fiorentina molto piu' intraprendente per portare a casa la qualificazione. Prima del ritorno con il Gladbach, pero', c'e' la partita di San Siro contro il Milan dell'ex Montella. Sfida importantissima, in quanto i rossoneri sono diretti concorrenti per la zona Europa. Sfida alla quale non partecipera' l'uomo del momento: Bernardeschi infatti sara' squalificato e non potra' aiutare i compagni con la sua immensa qualita'. Possibile l'esordio del neo acquisto Saponara, piu' facile che Sousa si affidi a Ilicic. Lo sloveno nel match di andata al Franchi sbaglio' un rigore, ora sta vivendo un momento complicato nel quale si siede spesso in panchina. Vedremo se riuscira' a sfruttare l'occasione per riscattarsi in una stagione che finora rasenta l'anonimato.

In studio gli immancabili Davide Abiusi, Samuele Abiusi, Claudio Coppini e Marco Zanini, con Roberto Davide Papini in collegamento telefonico direttamente dalla Germania. Ospite in studio Rolando Rizzo, pastore della Chiesa avventista e grande tifoso della Fiorentina. Anche oggi il pastore Abiusi ci ha offerto la lettura di un passo biblico accompagnata da un breve commento. Il versetto scelto dal pastore si trova nella lettera di Paolo agli Ebrei, capitolo 11, verso 1:

Or la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di realtà che non si vedono.

Marco Zanini

Notizie Avventiste 33

Notizie Avventiste 33 (16/02/2017)
Attualità eventi progetti e comunicazioni dal mondo Avventista.
In collaborazione col dipartimento delle comunicazioni della chiesa cristiana avventista del settimo giorno
Riduzione radiofonica del notiziario di ANN Italia visibile su news.avventisti.it
A cura di Sara Durante Registrazione e montaggio a cura di RVS Forlì

L’Altro Binario: i conti non quadrano

In questa puntata de "L'Altro Binario" ci occupiamo di un tema molto delicato: secondo il rapporto Italia 2017 dell'Eurispes quasi la meta' delle famiglie italiane ha difficolta' ad arrivare alla fine del mese. Lo sprofondamento nella poverta' e' uno dei temi piu' attuali in tempi di crisi e lenta ripresa economica. La crescente condizione di poverta' porta i cittadini a richieste di prestiti che rischiano di aggravare ulteriormente la situazione economica gia' precaria di un nucleo familiare, fino ad arrivare ad affidarsi a veri e propri usurai. Ne parliamo con l'avvocato Luigi Ciatti, presidente dell'Ambulatorio Antiusura, che offre consigli molto utili dati dall'esperienza personale che l'avvocato vive gestendo un'associazione che si occupa di tematiche cosi' rilevanti

Una delle ragioni, spesso sottovalutata, che puo' portare una persona ad esaurire la propria disponibilita' economica e' la dipendenza da gioco d'azzardo. Durante la trasmissione e' intervenuto un ascoltatore che ci ha offerto la sua scioccante personale esperienza con questo tipo di dipendenza, dalla quale e' fortunatamente riuscito ad uscire.

/ / L'Altro Binario

HandicaPPati in Orbita: intervista a Alex Zanardi

Una trasmissione davvero ricca quella di HandicaPPati in Orbita del 14 febbraio, con i due conduttori, Mauro Sbrillo e Claudio Coppini, che provano a riflettere sui temi della disabilita' prendendo spunto da due interviste. La prima ad Alex Zanardi, uno degli sportivi italiani piu' famosi al mondo, che dopo l'incidente del 2001 durante una gara automobilistica in cui perse le gambe, e' riuscito a tornare al volante e poi e' passato al paraciclismo con la hand-bike, vincendo otto mondiali su strada e conquistando due medaglie d’oro e una d’argento alle Paralimpiadi di Londra 2012 e ancora due ori e un argento a quelle di Rio 2016. Dal 2012 conduce il programma Sfide su Rai 3.
La seconda intervista che viene proposta nel corso del programma e' invece a Ismaele Di Maggio, laureato al Dams di Bologna e operatore da dieci anni presso una cooperativa del nord Italia che si occupa di ragazzi con disagio psichico. Nel corso del programma - come sempre - Mauro non ci fa mancare della buona musica d'autore.

Alex Zanardi

L’Altro Binario: presentazione del nuovo sito della Chiesa avventista

In questa puntata de "L'Altro Binario" ci occupiamo di internet, piu' precisamente del lancio del nuovo sito internet della Chiesa italiana avventista, che si affianchera' al sito gia' preesistente. "Penso che oggi non sia possibile informare senza tener conto del dinamismo della comunicazione, del cambiamento dei media e della forma di comunicare", ha dichiarato Vincenzo Annunziata, direttore del Dipartimento comunicazioni per l'Unione italiana delle chiese avventiste. "Il nuovo sito web nasce dall’esigenza di essere piu' chiari e di parlare un linguaggio piu' moderno. Con le nuove pagine vogliamo far meglio conoscere i valori, le credenze, lo stile di vita e la missione della Chiesa cristiana avventista" (da "Notizie avventiste" del 31 gennaio 2017).

Prima visione: "La La Land"

In questo numero di "Prima visione" Peter Ciaccio, dell'associazione protestante "Cinema Roberto Sbaffi", parla con Roberto Vacca del film La La Land, regia di Damien Chazelle, con Ryan Gosling, Emma Stone, J.K. Simmons, Finn Wittrock, Sonoya Mizuno, Rosemarie DeWitt, Josh Pence, Jason Fuchs

La La Land racconta un'intensa e burrascosa storia d'amore tra un'attrice e un musicista che si sono appena trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna. Mia e' un'aspirante attrice che, tra un provino e l'altro, serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian e' un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Dopo alcuni incontri casuali, fra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicita' fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si dovranno confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. La minaccia piu' grande sara' rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali (dal sito www.comingsoon.it).

Le stelle del cuore 125: "Un aiuto per liberare le ragazze dal giogo della mafia nigeriana"

Lo spunto proviene da un articolo del 6 gennaio dell'AC News 24: "Riti voodoo e violenze: cosi' la mafia nigeriana gestisce la prostituzione". Le giovani nigeriane che affollano le strade in Italia sono in realta' manipolate da un meccanismo criminale fatto di violenza e sfruttamento; al capo del quale troviamo la "Black Axe", la mafia nigeriana. Per sottomettere le ragazze l'ascia nera utilizza violenze psicologiche e fisiche, inaccettabili in quello che dovrebbe essere un paese civile.

L'"Associazione nigeriana di Parma e provincia" da piu' di vent'anni cerca di combattere questo fenomeno, che assume le proporzioni di una piaga. In collaborazione con enti locali e organizzazioni religiose l'associazione cerca di aiutare le ragazze schiavizzate a liberarsi dalle catene dei loro oppressori.

 

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 16 febbraio

All'Edicola del16 febbraio con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca,  nel pieno rispetto del format della trasmissione, abbiamo diversi ospiti e almeno uno presente in studio. Quest' oggi abbiamo il piacere di avere con noi il direttore della casa editrice ADV Maurizio Caracciolo e altri tre ospiti in collegamento telefonico che si succedono nel corso del programma, a cominciare dal direttore della rivista Testimonianze, Severino Saccardi, a seguire Claudio Paravati, direttore del mensile Confronti, e ancora il giornalista della rivista Vita e Salute, Ennio Battista. Con ciascuno di loro proviamo a riflettere su alcuni avvenimenti, notizie o articoli ripresi dai giornali. Stamattina il quotidiano da cui prendiamo spunto e' Repubblica, soffermandoci sui temi de "L'amaca", la finestra in prima pagina di Michele Serra che punta il dito su Roma e il caso Raggi-Berdini come ennesimo esempio di una politica che da troppo tempo non governa piu', ma come scrive Serra, sgoverna. Successivamente riflettiamo sui venticinque anni trascorsi dalla stagione di Mani Pulite che mise fine alla prima Repubblica, ma che all'analisi attuale appare come una grande opportunita' di rinnovamento non compiuto, con la corruzione della politica e di ampi strati della società. A seguire un tema internazionale, quello del Medio-Oriente, relativo alla questione israelo-palestinese che sembra tornare a fare scintille per l'annuncio di cambiamento della linea politica da parte del presidente Usa Trump. E per ultimo, un interessante articolo sulla salute degli italiani che ci dice che con maggiore prevenzione e organizzazione si sarebbero potute salvare le vite di 103.000 italiani nel 2014... A elaborare il rapporto 2017 Mev(i) - Mortalità evitabile (con intelligenza) e' il gruppo di Nebo ricerche, che elabora dai dati dell'Istat e segue anche criteri indicati Eurostat

Giornata della memoria- Giovanni Calò del 27-01-17

La Giornata della Memoria, racconti di Giovanni Calò che durante la seconda guerra mondiale era un ragazzino.

Associazione Koros - puntata 1-relazione con se stessi- del 20-01-17

In questa puntata il dott. Francesco Prisco, psicologo e psicoterapeuta, ci presenta il primo seminario: Relazione con se stessi che fa parte di un nuovo ciclo di seminari, L'arte della relazione.