Esegui
Sigla Emittente: FI
Per L'Edicola del 17 maggio abbiamo preso spunto dalle notizie sui giornali di oggi e abbiamo cominciato con l'articolo dalla Stampa di Torino: "Migranti, stop ai corridoi umanitari gestiti  dalle ONG". Ne abbiamo parlato con Paolo Naso, responsabile del progetto Mediterranean Hope della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, con il quale ci siamo anche soffermati sulla notizia del giorno prima, la sentenza della Cassazione che ha respinto il ricorso di un credente Sikh che voleva circolare con un coltello 'sacro' secondo i precetti della sua religione. I migranti, secondo la Cassazione, devono conformarsi ai nostri valori, una formulazione che lascia perplessi in rapporto alla liberta' religiosa. Il secondo argomento affrontato riguardava invece il tema dell'omofobia, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia. Di violenza omofoba abbiamo parlato con il reverendo Andrea Panerini, decano nazionale della Chiesa Protestante Unita, che ha lanciato un appello a tutti i cristiani a stare uniti contro la violenza omofoba, a prescindere dalle proprie convinzioni teologiche. E infine abbiamo parlato della polemica emersa all'interno di alcuni movimenti femministi italiani che accusano le donne favorevoli a misure contro i clienti delle prostitute di "femminismo punitivo". Abbiamo chiesto un parere sulla questione a Adelina, che si e' definita una superstite della tratta, e a un insegnante, Lino Milita. Buongiorno con L'Edicola RVS e' un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca  
Buongiorno con l'Edicola Rvs del 17 maggio 2017