Interviste con le associazioni di volontariato che operano a livello nazionale ed internazionale. Caccia, salute, volontariato, ecologia, medicina e tanto altro.

Radio-Emergency: fermata all'ambulatorio di Napoli

Radio-Emergency: fermata all'ambulatorio di Napoli

In questa puntata del mese di agosto di Radio-Emergency abbiamo avuto un interessantissimo collegamento con Andrea Belfiore, referente dell'ambulatorio Emergency di Napoli, e con Crescenzo Caiazza, infermiere presso lo stesso ambulatorio. L'edificio che ospita l'ambulatorio e' stato messo a disposizione dal Comune di Napoli, poi ristrutturato ed equipaggiato anche grazie al contributo della Tavola Valdese, della campagna SMS solidale e di un contributo speciale di 35000 euro donato dalla famiglia di Carlo Giuliani. L'ambulatorio offre gratuitamente servizi di medicina di base, supporto psicologico e di orientamento socio-sanitario per facilitare l'accesso al sistema sanitario a chi ne ha bisogno. E' inoltre disponibile un ambulatorio infermieristico per iniezioni, controllo parametri vitali, monitoraggio della terapia e medicazioni. E' aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18. Parlando con Andrea e Crescenzo sono emerse tanti altri ambiti di azione, compresi quelli di supporto culturale sull'alimentazione che lo staff dell'ambulatorio si impegna a promuovere in un quartiere come quello di Ponticelli in cui e' situato. Radio-Emergency è un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Nicola Garcea, volontario di Emergency

24.DISCUTIAMO LA TUA TESI DI LAUREA - OSPITE L'ING. STEFANO BERTOLINI

24.DISCUTIAMO LA TUA TESI DI LAUREA - OSPITE L'ING. STEFANO BERTOLINI

Titolo della Tesi "Incrementare la barriera shocki su materiale di fosforo d'indio". "Evoluzione, mito o realtà?". Tesi dell'ing. Stefano Bertolini, laureato in "Ingegneria elettrica ed elettronica" e Presidente dell'AISO (Associazione Italiana Studi delle Origini) AISO - Associazione Italiana Studi delle Origini. Clicca qui   In Studio: Vincenzo Catanzaro

Emergency a Catania per l'incontro nazionale 2017

Emergency a Catania per l'incontro nazionale 2017

Per l'incontro nazionale 2017 abbiamo pensato ad una puntata speciale di Radio-Emergency, con un collegamento telefonico in diretta con il nostro inviato Nicola Garcea da Catania. Il collegamento è andato in onda anche live su Facebook, con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca in video, Marco Zanini in regia e le voci da Catania... (e' possibile visualizzare il video e condividerlo sulla pagina FB Radio Voce della Speranza - Firenze). Nicola ci ha aggiornato sul programma della tre giorni e nel corso della trasmissione sono intervenuti da Catania Massimo Colvagi, volontario dell'associazione da undici anni, e Christian Elia, giornalista, da tempo impegnato contro la guerra. Radio-Emergency e' un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Nicola Garcea, storico volontario di Emergency, e va in onda ogni secondo martedi' del mese a partire dall'anno

A tu per tu con Giovanni Benini: container per il Burkina Faso; lotta alla desertificazione

A tu per tu con Giovanni Benini: container per il Burkina Faso; lotta alla desertificazione

In questo numero di "A tu per tu" parliamo con Giovanni Benini, uno dei responsabili di Reach Italia, associazione che si occupa principalmente di fornire sostegno a distanza ai bambini, principalmente africani. Negli studi di Rvs e' giunto un comunicato di Reach Italia, che commentiamo e approfondiamo con Giovanni Benini: "Le attivita' di recupero delle terre, e la scuola di formazione e officina meccanica, due servizi importanti di cooperazione allo sviluppo che Reach Italia promuove, hanno regolarmente bisogno di pezzi di ricambio e/o di materiale nuovo per continuare la propria attivita'. Per questo motivo anche quest'anno stiamo organizzando un container per il Burkina Faso. La partenza e' anticipata, ed e' programmata per fine settembre. Abbiamo bisogno di fare arrivare tutto a destinazione entro dicembre 2017". Materiale richiesto: biciclette, vestiti, scarpe, materiale da sport (palloni ad esempio), materiale scolastico, computer usati, materassi, lenzuola, coperte, ecc. In questa intervista a Giovanni Benini abbiamo parlato anche di lotta alla desertificazione, un fenomeno che "implica il degrado del suolo che si riflette sull'ecosistema e sulle condizioni di vita umana mettendo a rischio la sicurezza alimentare". Secondo l'Onu e' indispensabile un cambiamento delle nostre pratiche di uso del suolo attraverso l'agricoltura sostenibile e l'adattamento ai cambiamenti climatici. Secondo gli studiosi nel 2020, a causa della desertificazione, circa 60 milioni di persone migreranno dall'Africa subsahariana verso l'Africa settentrionale e l'Europa. Il 17 giugno si e' celebrata la Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione, che ha l'obiettivo di porre in primo piano questo grave problema, per intensificare gli sforzi volti a contrastare gli effetti della siccita' e per promuovere l'attuazione della convenzione delle Nazioni Unite contro la desertificazione (Unccd)

L’Altro Binario: Opera Sociale Avventista a Castel Volturno; elezioni in Iran

L’Altro Binario: Opera Sociale Avventista a Castel Volturno; elezioni in Iran

In questa puntata de "L'Altro Binario" il treno passa per Castel Volturno, dove Lucia Cuocci, della redazione di Protestantesimo, ci offre una riflessione su cio' che l'Opera Sociale Avventista (finanziata dall'8x1000 alla Chiesa avventista) sta svolgendo nel territorio di Castel Volturno, in particolare nella cooperativa "Al di la' dei sogni", sorta su un terreno confiscato alla Camorra. A Castel Volturno la maggior parte della popolazione e' ghanese, spesso sono persone senza permesso di soggiorno e dunque lavoratori a nero; la Chiesa avventista ha fatto in modo che queste persone ricevessero delle borse lavoro, oltre a cercare di informare gli immigrati sull'importanza del lavoro legale e sui rischi che comporta il lavoro nero. A conferma del lavoro che la comunita' avventista svolge sul territorio di Castel Volturno, abbiamo ospitato telefonicamente Davide Malaguarnera, pastore delle chiese avventiste di Gaeta e Castel Volturno, che ci ha raccontato esperienze emozionanti con le quali il pastore e' venuto a contatto. Il secondo tema affrontato sono le recenti elezioni che si sono tenute in Iran, un paese che vive tante contraddizioni e che ultimamente e' stato preso di mira dagli Stati Uniti, che lo definiscono "paese pericoloso", con il chiaro obiettivo di isolare l'antica Persia.   &nbsp

A tu per tu: vite trasformate

A tu per tu: vite trasformate

  In questo numero di "A tu per tu" parliamo con Anna Quaranta, della chiesa Nuova Vita di Bologna, sul ministero "Vite trasformate", un servizio cristiano a favore delle ragazze costrette alla prostituzione nato nel 2011. Anna ci illustra gli obiettivi di questo servizio e di come avvenga l'approccio con le ragazze. In seguito sentiamo la testimonianza di Cristina, che ci parla della reazione delle ragazze e dei risultati conseguiti finora,  mentre Katia della Chiesa Logos di Firenze ci parla delle "uscite" a Firenze e del servizio che si va strutturando nella città toscana. Natalie  (Firenze) ci parla dei suoi timori ma anche del potere della preghiera che accompagna e tutela gli operatori di Vite trasformate. Infine Cristina rivolge un appello ai cosiddetti "clienti"

02-Porte aperte Italia - il trend della persecuzione 12-5-17

02-Porte aperte Italia - il trend della persecuzione 12-5-17

In questo secondo incontro, Radio Voce Della Speranza di Catania continua la serie di trasmissioni con l'associazione "Porte Aperte" che esiste in tutto il mondo da circa 60 anni. Insieme ad Angelo Currò, discutiamo del fondamentalismo islamico, uno dei maggiori trend con il quale dobbiamo confrontarci per quanto riguarda la persecuzione dei cristiani

Radio Emergency in diretta dall'Iraq

Radio Emergency in diretta dall'Iraq

La trasmissione di oggi ci ha portato via skype a intervistare in diretta dall'Iraq Giacomo Menaldo, ingegnere, programme manager di Emergency in Iraq, con il quale abbiamo parlato della situazione dei campi profughi, della citta' di Mosul e del ripristino dell'ospedale di Erbil, che fino a tre mesi fa era un ospedale pubblico ma fatiscente, con numerosi macchinari nuovi e inutilizzati, accatastati in magazzini polverosi. Emergency in questi mesi lo ha rimesso in funzione e adesso ha 80 posti letto, stanze dignitose e con un cortile dove alcuni pazienti possono prendere un po' d'aria. Ma la presenza di Emergency e dei suoi ospedali e centri di riabilitazione non si ferma all'assistenza sanitaria, ma svolge un compito fondamentale nella prevenzione e formazione, seminando cultura. Abbiamo avuto anche un altro ospite a Radio-Emergency: Roberto Cerino, infermiere rientrato da poco in Italia dall'ospedale di Erbil. Roberto ci ha raccontato anche la storia a lieto fine di un bambino giunto da solo ferito in ospedale. Quindi una vicenda triste due volte, ma che grazie ad una serie di ricerche ha portato al ricongiungimento familiare. Radio-Emergency è un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Nicola Garcea che va in onda ogni secondo martedi' del mese dal 2011. &nbsp

Polistena: un bel progetto con Libera, Emergency e altre realta' associative del territorio

Polistena: un bel progetto con Libera, Emergency e altre realta' associative del territorio

In questa nuova puntata di Radio-Emergency i due conduttori, Nicola Garcea, storico volontario dell'associazone fondata da Gino Strada, e Claudio Coppini di Radio RVS Firenze, intervistano Alessia Mancuso Prizzitano, coordinatrice del Poliambulatorio Emergency di Polistena (RC), per parlarci di un progetto avviato nel 2013 che vede collaborare insieme: Libera, la cooperativa Valle del Marro, Emergency, la parrocchia di Santa Marina Vergine e "La Fondazione Il cuore si scioglie"di Unicoop Firenze e la rete di associazioni anti-mafia Libera. Nel corso del programma abbiamo ascoltato anche una breve intervista ad Andrea Bigalli, referente di Libera per la Toscana, che conosce bene il progetto di Polistena e il lavoro che svolge la Cooperativa Valle del Marro. All'interno della trasmissione anche un simpatico spot dedicato a Radio Voce della Speranza, che Cecilia Strada ha improvvisato al termine della sua partecipazione a Radio-Emergency di marzo

Radio-Emergency: Claudio Coppini intervista Cecilia Strada

Radio-Emergency: Claudio Coppini intervista Cecilia Strada

Come sempre il primo martedì del mese Radio Voce della Speranza diventa Radio-Emergency. In questa puntata della trasmissione che da' spazio all'associazione fondata da Gino Strada, Claudio Coppini ha intervistato Cecilia Strada, presidente di Emergency. Una chiacchierata molto interessante, nella quale Cecilia ha illustrato alcuni tra i vari progetti che Emergency porta avanti in tutto il mondo, compresa l'Italia stessa. &nbsp

Pagina 1 di 2712345...1020...Ultima »