Interviste con le associazioni di volontariato che operano a livello nazionale ed internazionale. Caccia, salute, volontariato, ecologia, medicina e tanto altro.

A tu per tu: vite trasformate

A tu per tu: vite trasformate

  In questo numero di "A tu per tu" parliamo con Anna Quaranta, della chiesa Nuova Vita di Bologna, sul ministero "Vite trasformate", un servizio cristiano a favore delle ragazze costrette alla prostituzione nato nel 2011. Anna ci illustra gli obiettivi di questo servizio e di come avvenga l'approccio con le ragazze. In seguito sentiamo la testimonianza di Cristina, che ci parla della reazione delle ragazze e dei risultati conseguiti finora,  mentre Katia della Chiesa Logos di Firenze ci parla delle "uscite" a Firenze e del servizio che si va strutturando nella città toscana. Natalie  (Firenze) ci parla dei suoi timori ma anche del potere della preghiera che accompagna e tutela gli operatori di Vite trasformate. Infine Cristina rivolge un appello ai cosiddetti "clienti"

02-Porte aperte Italia - il trend della persecuzione 12-5-17

02-Porte aperte Italia - il trend della persecuzione 12-5-17

In questo secondo incontro, Radio Voce Della Speranza di Catania continua la serie di trasmissioni con l'associazione "Porte Aperte" che esiste in tutto il mondo da circa 60 anni. Insieme ad Angelo Currò, discutiamo del fondamentalismo islamico, uno dei maggiori trend con il quale dobbiamo confrontarci per quanto riguarda la persecuzione dei cristiani

Radio Emergency in diretta dall'Iraq

Radio Emergency in diretta dall'Iraq

La trasmissione di oggi ci ha portato via skype a intervistare in diretta dall'Iraq Giacomo Menaldo, ingegnere, programme manager di Emergency in Iraq, con il quale abbiamo parlato della situazione dei campi profughi, della citta' di Mosul e del ripristino dell'ospedale di Erbil, che fino a tre mesi fa era un ospedale pubblico ma fatiscente, con numerosi macchinari nuovi e inutilizzati, accatastati in magazzini polverosi. Emergency in questi mesi lo ha rimesso in funzione e adesso ha 80 posti letto, stanze dignitose e con un cortile dove alcuni pazienti possono prendere un po' d'aria. Ma la presenza di Emergency e dei suoi ospedali e centri di riabilitazione non si ferma all'assistenza sanitaria, ma svolge un compito fondamentale nella prevenzione e formazione, seminando cultura. Abbiamo avuto anche un altro ospite a Radio-Emergency: Roberto Cerino, infermiere rientrato da poco in Italia dall'ospedale di Erbil. Roberto ci ha raccontato anche la storia a lieto fine di un bambino giunto da solo ferito in ospedale. Quindi una vicenda triste due volte, ma che grazie ad una serie di ricerche ha portato al ricongiungimento familiare. Radio-Emergency è un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Nicola Garcea che va in onda ogni secondo martedi' del mese dal 2011. &nbsp

Polistena: un bel progetto con Libera, Emergency e altre realta' associative del territorio

Polistena: un bel progetto con Libera, Emergency e altre realta' associative del territorio

In questa nuova puntata di Radio-Emergency i due conduttori, Nicola Garcea, storico volontario dell'associazone fondata da Gino Strada, e Claudio Coppini di Radio RVS Firenze, intervistano Alessia Mancuso Prizzitano, coordinatrice del Poliambulatorio Emergency di Polistena (RC), per parlarci di un progetto avviato nel 2013 che vede collaborare insieme: Libera, la cooperativa Valle del Marro, Emergency, la parrocchia di Santa Marina Vergine e "La Fondazione Il cuore si scioglie"di Unicoop Firenze e la rete di associazioni anti-mafia Libera. Nel corso del programma abbiamo ascoltato anche una breve intervista ad Andrea Bigalli, referente di Libera per la Toscana, che conosce bene il progetto di Polistena e il lavoro che svolge la Cooperativa Valle del Marro. All'interno della trasmissione anche un simpatico spot dedicato a Radio Voce della Speranza, che Cecilia Strada ha improvvisato al termine della sua partecipazione a Radio-Emergency di marzo

Radio-Emergency: Claudio Coppini intervista Cecilia Strada

Radio-Emergency: Claudio Coppini intervista Cecilia Strada

Come sempre il primo martedì del mese Radio Voce della Speranza diventa Radio-Emergency. In questa puntata della trasmissione che da' spazio all'associazione fondata da Gino Strada, Claudio Coppini ha intervistato Cecilia Strada, presidente di Emergency. Una chiacchierata molto interessante, nella quale Cecilia ha illustrato alcuni tra i vari progetti che Emergency porta avanti in tutto il mondo, compresa l'Italia stessa. &nbsp

I Ragazzi di Sipario: una cooperativa sociale davvero speciale

I Ragazzi di Sipario:  una cooperativa sociale davvero speciale

In questa puntata de L'Altro-Binario, Claudio Coppini intervista Marco Martelli Calvelli, presidente di una cooperativa sociale davvero speciale: "I ragazzi di sipario". Una cooperativa sociale di tipo “B” che nasce dall’esperienza dell’associazione Sipario, nata ormai 13 anni fa, quando i genitori di 3 ragazzi si sono interrogati sulle possibilita' che attendevano i loro figli disabili appena diplomati. Trovando un panorama non roseo, questo primo piccolo nucleo si organizzo' per creare un’associazione in grado di porsi come filtro tra lo studio e la vita adulta dei ragazzi. Al progetto si unirono presto anche altri genitori e persone vicine al tema dell’integrazione sociale. L’obiettivo dell’Associazione “Sipario” e' sempre stato quello di offrire strumenti e occasioni di crescita a ragazzi fragili, ma che se sostenuti, stimolati e valorizzati, sono in grado di mostrare un potenziale che altrimenti sarebbe rimasto sopito.Uno dei primi corsi organizzati per incrementare l’autonomia dei giovani fu un corso di cucina e da lì, ormai quasi 10 anni fa, nacque l’idea di aprire un ristorante, i cui soci fossero proprio i ragazzi e nel quale potessero sperimentare una concreta esperienza lavorativa: nacque cosi' laCooperativa sociale “I Ragazzi di Sipario”. &nbsp

Facciamo il punto dopo un anno di Emergency a Castelvolturno

Facciamo il punto dopo un anno di Emergency a Castelvolturno

In questa nuova puntata di Radio-Emergency i due conduttori, Nicola Garcea, storico volontario dell'associazone fondata da Gino Strada, e Claudio Coppini di Radio RVS Firenze, intervistano Loredana Carpentieri - che fino a dicembre scorso ha svolto il compito di mediatrice culturale a Castelvolturno nell'ambito del progetto di Emergency - e Sergio Serraino, attuale coordinatore del progetto. Un interessante e in certi momenti toccante racconto, il loro, sulle situazioni di un territorio complesso e degradato che vede tante persone, di diverse nazionalita', socialmente e culturalmente fragili e facilmente sfruttabili. Loredana adesso opera a Milano dove e' partito il progetto con il Politruck

L'Altro-Binario, fermata carcere 10

L'Altro-Binario, fermata carcere 10

Una puntata de L'Altro-binario fermata carcere speciale, quella odierna, che ci racconta un'esperienza trentennale davvero stimolante per gli obiettivi raggiunti. Ospite in collegamento telefonico dal carcere di Volterra, Armando Punzo, animatore e motore di un'esperienza teatrale e umana, di livello europeo, che ha trovato nel carcere di Volterra un terreno pilota fertile, che nel tempo ha costruito una compagnia di detenuti-attori di alto livello artistico, "La Compagnia della Fortezza". Insieme ai due conduttori, Claudio Coppini e Roberto Vacca, un altro ospite in trasmissione, Severino Saccardi, direttore della rivista Testimonianze e attento osservatore della situazione carceraria della Toscana, che sottolinea l'importanza fondamentale di esperienze di questo tipo per dare al carcere il senso vero che gli attribuisce l'articolo 27 della Costituzione

Vite trasformate

Vite trasformate

  In questo numero de "L'Altro Binario"  parliamo con Anna Quaranta, della chiesa Nuova Vita di Bologna, sul ministero "Vite trasformate", un servizio cristiano a favore delle ragazze costrette alla prostituzione. Anna - tra i fondatori di questo servizio a Bologna - ci racconta di come avvenga l'approccio alle ragazze, di come la preghiera abbia sin dall'inizio accompagnato questo impegno, e dei risultati sorprendenti che si verificano. Perche' lo Spirito di Dio e' davvero in grado di trasformare le vite di ogni uomo e di ogni donna, in qualunque condizione si trovi. &nbsp

Il Poliambulatorio di Emergency a Sassari compie un anno

Il Poliambulatorio di Emergency a Sassari compie un anno

In questa puntata di Radio-Emergency riprendiamo a parlare del Programma Italia e questa volta "voliamo" nella bellissima Sardegna, per parlare con Sara Chessa, infermiera e referente del Progetto del Poliambulatorio di Emergency a Sassari. Un'occasione interessante per i conduttori, Nicola Garcea, Claudio Coppini e Roberto Vacca alla regia, per parlare di questo progetto locale di Emergency, ma anche della situazione immigrazione che ha visto nel 2016 toccare i 180.000 arrivi in Italia con un incremento del 20 per cento rispetto all'anno precedente. A Sassari, l'ambulatorio di Emergency, come ci spiega Sara in collegamento telefonico, offre da un anno gratuitamente cure di medicina di base e servizi di orientamento socio-sanitario. I mediatori dell'associazione sono sempre presenti e disponibili per aiutare chi ne abbia bisogno ad accedere alle cure del Servizio sanitario nazionale. Anche in Sardegna, infatti, numerose persone non hanno accesso a cure di cui hanno diritto. Sono migranti, stranieri, persone indigenti che a causa di difficolta' linguistiche, della paura di essere denunciati o della scarsa conoscenza dei propri diritti, non riescono a orientarsi nel nostro sistema sanitario e a ottenere quindi l'assistenza di cui hanno bisogno e che e' un loro diritto. Per questo, oltre a offrire le cure di base tramite i medici di Emergency, i mediatori presenti allo Sportello - come anche nelle altre strutture del Programma Italia - svolgono attivita' di consulenza e orientamento socio-sanitario, si occupano delle pratiche per il rilascio del codice Stp (Straniero temporaneamente presente, che garantisce anche agli stranieri non regolari l'accesso al Servizio sanitario pubblico), accompagnano i pazienti che necessitino di esami o visite presso le strutture pubbliche, svolgono attivita' di monitoraggio del territorio per individuare sacche di disagio o di negazione dei diritti in cui intervenire, e collaborano con istituzioni e associazioni locali

Pagina 1 di 2712345...1020...Ultima »