Interviste su temi attuali, notizie, radio, televisione. Tutto quanto fa notizia e spettacolo.

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 16 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 16 febbraio

All'Edicola del16 febbraio con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca,  nel pieno rispetto del format della trasmissione, abbiamo diversi ospiti e almeno uno presente in studio. Quest' oggi abbiamo il piacere di avere con noi il direttore della casa editrice ADV Maurizio Caracciolo e altri tre ospiti in collegamento telefonico che si succedono nel corso del programma, a cominciare dal direttore della rivista Testimonianze, Severino Saccardi, a seguire Claudio Paravati, direttore del mensile Confronti, e ancora il giornalista della rivista Vita e Salute, Ennio Battista. Con ciascuno di loro proviamo a riflettere su alcuni avvenimenti, notizie o articoli ripresi dai giornali. Stamattina il quotidiano da cui prendiamo spunto e' Repubblica, soffermandoci sui temi de "L'amaca", la finestra in prima pagina di Michele Serra che punta il dito su Roma e il caso Raggi-Berdini come ennesimo esempio di una politica che da troppo tempo non governa piu', ma come scrive Serra, sgoverna. Successivamente riflettiamo sui venticinque anni trascorsi dalla stagione di Mani Pulite che mise fine alla prima Repubblica, ma che all'analisi attuale appare come una grande opportunita' di rinnovamento non compiuto, con la corruzione della politica e di ampi strati della società. A seguire un tema internazionale, quello del Medio-Oriente, relativo alla questione israelo-palestinese che sembra tornare a fare scintille per l'annuncio di cambiamento della linea politica da parte del presidente Usa Trump. E per ultimo, un interessante articolo sulla salute degli italiani che ci dice che con maggiore prevenzione e organizzazione si sarebbero potute salvare le vite di 103.000 italiani nel 2014... A elaborare il rapporto 2017 Mev(i) - Mortalità evitabile (con intelligenza) e' il gruppo di Nebo ricerche, che elabora dai dati dell'Istat e segue anche criteri indicati Eurostat

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 15 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 15 febbraio

All'Edicola RVS del 15 febbraio con Claudio Coppini e Roberto Vacca quest'oggi troviamo Saverio Scuccimarri, pastore e direttore del Messaggero avventista,  che riflette con i conduttori su notizie e articoli ripresi dai giornali. Stamattina il quotidiano da cui prendono spunto e' La Stampa di Torino, soffermandosi in particolare su una notizia e sugli articoli correlati: La scelta di Dino: "sedatemi fino alla morte". Così Dino ha deciso di morire. In Parlamento arriva la legge sul fine vita. Un altro tema affrontato e' l'esigenza della visibilita' della Chiesa, criticata sull'Espresso da Roberto Saviano in rapporto al messaggio del Papa per il Super Bowl, la finale del campionato americano della National Football League. Nel corso della trasmissione abbiamo ascoltato anche due canzoni molto belle tratte dal Festival di Sanremo appena concluso, che si legano al tema trattato, la prima "Che sia benedetta" cantata da Fiorella Mannoia e l'altra: "Vietato morire", interpretata da Ermal Meta

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 14 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 14 febbraio

All'Edicola RVS del 14 febbraio, con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca come sempre si alterna un ospite in studio: quest'oggi abbiamo il piacere di avere con noi il pastore e Segretario dell'Unione delle chiese avventiste in Italia, Giuseppe Cupertino, per riflettere insieme su alcuni avvenimenti, notizie o articoli, ripresi dai giornali. Stamattina sfogliamo le pagine del Sole 24 Ore, privilegiando temi di natura economica. In questo caso ci avvaliamo anche della presenza in collegamento telefonico di Alberto Castagnola,  economista, studioso dei problemi riguardanti l’economia e la finanza internazionale, la globalizzazione, i rapporti tra Nord e Sud del mondo. Interessante, nel corso del programma, il passaggio graduale ma sempre più ineludibile tra economia ed ecologia, con l'intervento del professor Andrea Masullo, responsabile scientifico di Greenaccord. Approfittando della presenza del pastore Cupertino non abbiamo perso l'occasione per chiedere a lui del film di Mel Gibson "La battaglia di Hacksaw Ridge" e di quel soldato senza fucile, Desmond Doss, obiettore di coscienza, "avventista del settimo giorno", insignito della Medaglia d'onore del Congresso, la piu' alta onorificenza militare conferita a un obiettore.  Oggi abbiamo voluto festeggiare anche noi dell'Edicola la giornata di San Valentino, festa degli innamorati con "Amami" interpretato dall'impareggiabile duetto Mina -Celentano

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 13 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 13 febbraio

All'Edicola di oggi, insieme ai conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca, partecipano come sempre alcuni ospiti, a cominciare dal pastore avventista Adelio Pellegrini, presente in studio. Dopo la lettura dei titoli dalla prima pagina del Corriere della Sera ci raggiunge in collegamento telefonico Ismaele Di Maggio, esperto di musica e del Festival di Sanremo, per commentare l'edizione 2017 appena conclusa. In collegamento dal carcere di Sollicciano abbiamo avuto con noi Eros Cruccolini, garante dei detenuti, con cui abbiamo commentato, dalla pag. 9, l'intervista di Giuseppe Guastella a Piercamillo Davigo, dal titolo: "Troppi corrotti 25 anni dopo" e a seguire alcuni dati e riflessioni sulla situazione degli istituti di pena italiani. Adelio Pellegrini ha commentato le riflessioni di Papa Francesco, riportate dalla Stampa, sugli insulti come forma normale di relazione umana: "Noi siamo abituati a insultare, come dire buongiorno, ma quello e' sulla stessa linea dell’uccisione - avverte il Papa - Chi insulta il fratello e' come se iniziasse a ucciderlo nel suo cuore". Nel corso della trasmissione abbiamo ascoltato le prime due canzoni classificate al Festival: la vincitrice "Occidentali's karma" di Francesco Gabbani, la seconda "Che sia benedetta" di Fiorella Mannoia. Abbiamo anche ascoltato il brano di Enrico Ruggeri: "Inevitabilmente"

I vizi dei genitori si possono ereditare?

I vizi dei genitori si possono ereditare?

I vizi dei genitori si possono ereditare? I ricercatori dell'Universita' di Adelaide dicono di si' e sono disposti ad andare anche controcorrente per affermare questo principio. Fumare, bere alcol oppure mangiare eccessivamente non sono comportamenti che possono essere soltanto appresi, affermano sulla rivista Science, ma sono tratti che possono essere ereditati con il Dna ("Vizi e cattive abitudini: i figli li ereditano con i geni?" da Il Sole 24 ore del 26-08-2014). Ne parliamo con Samuele Orsucci, psicologo e psicoterapeuta

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 10 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 10 febbraio

Dal 16 gennaio 2017 ha preso il via sulla nostra emittente la trasmissione radiofonica dal titolo "Buongiorno con l'Edicola Rvs", dedicata all'informazione del giorno e all'intrattenimento. Un programma in diretta curato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca, uno spazio di prima fascia mattutina (dalle 9 alle 10) dal lunedi' al venerdi', che prova a condividere e a riflettere sugli avvenimenti, le notizie e gli articoli dei giornali, con ospiti in studio e in collegamento telefonico. All'Edicola di oggi partecipano in collegamento telefonico Giovanni Varrasi, psicoterapeuta e psichiatra, e Lucia Cuocci, dello staff della rubrica televisiva di RAI2 "Protestantesimo", che riflettono insieme ai conduttori Roberto Vacca e Claudio Coppini su dei temi presenti tra le pagine di Repubblica del 10 febbraio. Tra questi la questione etica nella politica italiana, le problematiche dei flussi migratori e dei "corridoi umanitari". Nell'ultimo quarto d'ora, anche in questa puntata ci colleghiamo con il nostro inviato Manuele Pieraccioni che ci aggiorna sulla terza serata del Festival di Sanremo

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 9 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 9 febbraio

Dal 16 gennaio 2017 ha preso il via sulla nostra emittente la trasmissione radiofonica dal titolo "Buongiorno con l'Edicola Rvs", dedicata all'informazione del giorno e all'intrattenimento. Un programma in diretta curato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca, uno spazio di prima fascia mattutina (dalle 9 alle 10) dal lunedi' al venerdi', che prova a condividere e a riflettere sugli avvenimenti, le notizie e gli articoli dei giornali, con ospiti in studio e in collegamento telefonico. All'Edicola di oggi partecipano in studio il pastore avventista Saverio Scuccimarri e in collegamento telefonico il direttore di Testimonianze Severino Saccardi, che riflettono insieme ai conduttori Roberto Vacca e Claudio Coppini su articoli tratti dalle pagine de La Stampa di Torino (che compie 150 anni). Come ogni giorno prendiamo il via con la lettura dei titoli della prima pagina, ma partiamo anche da una notizia dell'ultima ora dell'Ansa che ci e' molto piaciuta: Assunta al nono mese di gravidanza. Titolare di un'azienda di Mestre assume una donna al nono mese di gravidanza e spiega: "Mia moglie aveva un contratto a tempo determinato e quando comunico' al suo datore di lavoro che aspettava un bambino, subito dopo fu lasciata a casa". A seguire abbiamo scelto un interessantissimo articolo di Marek Halter dall'inserto speciale dal titolo: "Bisogna evitare una nuova guerra di religione", e un altro sulla proposta di legge sullo Ius soli in aula entro febbraio. Infine una breve riflessione sul tema del cyberbullismo, che da una ricerca Microsoft segnala 2 ragazzi su tre come vittime del bullismo in Italia. Nell'ultimo quarto d'ora, come sempre in questi giorni, una finestra sul Festival di Sanremo con il nostro inviato, Manuele Pieraccioni, che ci ha raccontato la seconda serata e alla fine si è sbilanciato anche su vincitore e podio di questa edizione. Nel corso della trasmissione abbiamo ascoltato due bellissimi brani: "Grande amore" del gruppo Il Volo e "E poi" di Giorgia

Buongiorno con l'Edicola Rvs dell'8 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs dell'8 febbraio

Dal 16 gennaio 2017 ha preso il via sulla nostra emittente la trasmissione radiofonica dal titolo "Buongiorno con l'Edicola Rvs", dedicata all'informazione del giorno e all'intrattenimento. Un programma in diretta curato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca, uno spazio di prima fascia mattutina (dalle 9 alle 10) dal lunedi' al venerdi', che prova a condividere e a riflettere sugli avvenimenti, le notizie e gli articoli dei giornali, con ospiti in studio e in collegamento telefonico. Nella trasmissione dell'8 febbraio abbiamo diversi ospiti in collegamento telefonico, a cominciare dal pastore Corrado Cozzi, direttore Dipartimento Comunicazioni Inter-European Division della chiesa avventista, Don Andrea Bigalli, referente di Libera per la Toscana e a seguire Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Antonino Caponnetto. I due conduttori, Roberto Vacca e Claudio Coppini, sfogliando le pagine del quotidiano La Nazione provano a riflettere con i loro ospiti su alcuni articoli internazionali e nazionali. Approfittando della presenza di Corrado Cozzi, commentiamo con lui due articoli significativi tratti dall'agenzia NAV (Notiziario avventista), il primo dal titolo: "Gli avventisti del Nord America rispondono sull'accoglienza dei rifugiati". Il presidente della Chiesa negli USA ha affermato: non chiudiamo la porta che offre rifugio e la possibilita' di una nuova vita agli stranieri in grande bisogno. Chiudere la porta ai rifugiati non puo' essere un'opzione; dare il "benvenuto", etichettando le persone con la vergogna e il sospetto e' inaccettabile; incitare alla paura sulla base dei pregiudizi e' irresponsabile. Dal secondo articolo, dal titolo "I rifugiati e la chiesa cristiana avventista", abbiamo appreso che nella settimana del meeting UE a Malta, una delegazione italiana ed europea della denominazione, di cui ha fatto parte anche Corrado Cozzi, ha incontrato migranti e associazioni a Lampedusa e in altre citta' della penisola, dove sono in corso programmi di assistenza e integrazione. Altri temi affrontati con i nostri ospiti riguardavano il processo di integrazione (e disgregazione) europea, la possibilita' concreta di una moschea a Firenze, il recente trattato tra l'Italia e la Libia sui flussi migratori. Nell'ultimo quarto d'ora abbiamo avuto la consueta finestra su Sanremo con un collegamento in diretta con il nostro inviato Manuele Pieraccioni dall'Ariston, presente alla serata di apertura del Festival

In nome di Dio, clemente e misericordioso 08

In nome di Dio, clemente e misericordioso 08

In onda l'8 febbraio 2017 su RVS-Firenze l'ottava puntata della serie dal titolo "In nome di Dio, clemente e misericordioso". Si tratta di una serie di trasmissioni con cadenza quindicinale che cerca di portare all'attenzione dell'opinione pubblica l'esigenza di conoscere meglio la realta' della fede islamica, cosi' come e' vissuta concretamente da migliaia di persone nelle nostre citta', con semplicita' e devozione. Si inserisce nel tentativo promosso da tante associazioni e movimenti cristiani e laici di allentare le tensioni provocate dalla sensazione di "diversita'", spesso esasperata da terribili fatti criminali che colpiscono tutti, i musulmani innanzitutto, e che rischiano di far deragliare il processo di convivenza tra fedi e culture diverse nel nostro Paese. La trasmissione e' realizzata in collaborazione con i giovani della comunita' islamica di Firenze e si compone di tre "sezioni": "l'ABC dell'Islam", "facciamo chiarezza" e "uno sguardo ai giornali".  In questa puntata nella prima parte Claudio Coppini intervista sul ruolo dei profetti - anche quelli biblici -  Hamdan Al Zeqri, giovane yemenita che vive in Italia ormai da 13 anni, mediatore culturale, insegnante di lingua araba e animatore dei giovani della comunità islamica fiorentina. In sua compagnia, Meriem Sahi, studentessa alla Facolta' di Farmacia dell'universita' di Firenze, ci da' una testimonianza della sua fede, a cominciare dal significato  del velo nella sua esperienza di giovane donna musulmana. Per "Facciamo chiarezza" presentiamo una breve intervista a Izzedin Elzir, Imam di Firenze e presidente dell'UCOII,  a proposito dei recenti sviluppi nei rapporti tra le comunita' musulmane e la societa' italiana, a partire dall'esperienza locale fino al recente "patto" tra lo Stato e la maggioranza delle comunita' musulmane italiane. Infine Giovanni Sarubbi, direttore della rivista on line  ildialogo.org , ci propone un appello elaborato dal "Comitato promotore nazionale della giornata del dialogo cristiano-islamico" e rivolto a tutti gli uomini di buona volonta',  a seguito dei gravi fatti avvenuti nel corso della settimana. Questo programma, che ha un'evidente valenza di servizio pubblico, e' frutto di un convegno della serie "disabilita il pregiudizio" che si e' svolto a Firenze nell'ottobre del 2015, promosso da Radio Voce della Speranza con il contributo dell'otto per mille della Chiesa avventista e prende le mosse dalla constatazione di un deficit di formazione e informazione da parte del sistema radiotelevisivo pubblico, che ci auguriamo sia presto superato rendendo superflue queste trasmissioni offerte gratuitamente da un'emittente evangelica, nello spirito della famosa frase di Gesu' "tutte le cose che voi volete che gli uomini vi facciano, fatelo anche voi a loro, perche' questa e' la legge e i profeti" (Mt 7,12) &nbsp

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 7 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 7 febbraio

Dal 16 gennaio 2017 ha preso il via sulla nostra emittente la trasmissione radiofonica dal titolo "Buongiorno con l'Edicola Rvs", dedicata all'informazione del giorno e all'intrattenimento. Un programma in diretta curato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca, uno spazio di prima fascia mattutina (dalle 9 alle 10) dal lunedi' al venerdi', che prova a condividere e a riflettere sugli avvenimenti, le notizie e gli articoli dei giornali, con ospiti in studio e in collegamento telefonico. Nella trasmissione del 7 febbraio 2017 abbiamo in studio con i conduttori Roberto Vacca e Claudio Coppini, il pastore avventista Adelio Pellegrini e in collegamento telefonico Francesco Pignotti, (laureato in sistemi elettorali e collaboratore nello staff dell'europarlamentare Nicola Danti) e Raffaele Volpe, pastore della Chiesa Riformata Svizzera di Firenze. I due conduttori hanno commentato insieme ai loro ospiti alcuni articoli tratti dal quotidiano Repubblica su temi internazionali e nazionali. Tra questi il problema della legge elettorale italiana, le prospettive per l'Unione europea, il dramma della "Terra dei fuochi", il razzismo negli stadi, il problema della pedofilia all'interno della Chiesa. E infine, una novità per questi giorni: una finestra di un quarto d'ora sul Festival di Sanremo, con un ospite speciale, Ismaele Di Maggio appassionato di musica e del festival. Nel corso del programma abbiamo ascoltato Gli Stadio con la canzone "Un giorno mi dirai", vincitrice del Festival di Sanremo 2016, e "Amen" di Francesco Gabbani, vincitrice per Giovani Proposte del festival

Firmato Patto tra lo Stato italiano e le principali associazioni musulmane

Firmato Patto tra lo Stato italiano e le principali associazioni musulmane

"Abbiamo firmato con le associazioni del tavolo islamico italiano un importantissimo documento, cruciale, che riguarda il presente e il futuro dell'italia attraverso il dialogo interreligioso". Cosi' il ministro dell'Interno Marco Minniti, al Viminale, presenta il 'Patto nazionale per un islam italiano, espressione di una comunita' aperta, integrata e aderente ai valori e ai principi dell'ordinamento statale', redatto con la collaborazione del consiglio per i rapporti con l'islam italiano e recepito dal ministero dell'Interno. Minniti e' soddisfatto, il documento e' stato sottoscritto dalle principali associazioni e organizzazioni islamiche in Italia, rappresentative di circa il 70 per cento dei musulmani che attualmente vivono in italia. "E' un atto che considero straordinario - dice il ministro -, un importante passaggio utile per la vita del nostro Paese". Tra i punti salienti del patto, come sottolinea Minniti in conferenza stampa, c'e' la "formazione di imam e guide religiose" che prelude a un albo degli imam. Inoltre, le associazioni islamiche si impegnano a "rendere pubblici nomi e recapiti di imam, guide religiose e personalita' in grado di svolgere efficacemente un ruolo di mediazione tra la loro comunita' e la realta' sociale e civile circostante; ad "adoperarsi concretamente affinche' il sermone del venerdi' sia svolto o tradotto in italiano"; ad "assicurare la massima trasparenza nella gestione e documentazione dei finanziamenti". Il documento di fatto consente di superare anche antiche contrapposizioni tra alcune associazioni islamiche (da Repubblica dell'1 febbraio 2017). Su questo tema abbiamo chiesto un commento al coordinatore del Consiglio per i rapporti con l'Islam, il professor Paolo Naso &nbsp

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 6 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 6 febbraio

Dal 16 gennaio 2017 ha preso il via sulla nostra emittente la trasmissione radiofonica dal titolo "Buongiorno con l'Edicola Rvs", dedicata all'informazione del giorno e all'intrattenimento. Un programma in diretta curato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca, uno spazio di prima fascia mattutina (dalle 9 alle 10) dal lunedi' al venerdi', che prova a condividere e a riflettere sugli avvenimenti, le notizie e gli articoli dei giornali, con ospiti in studio e in collegamento telefonico. Nella trasmissione del 6 febbraio 2017 in studio con i conduttori Roberto Vacca e Claudio Coppini, troviamo il pastore avventista Vittorio Fantoni, docente di Etica presso la Facolta' avventista di teologia di Firenze; e in collegamento telefonico, Doretta Boretti, studiosa dei temi riguardanti la sicurezza stradale e presidente della Fondazione Elisabetta e Mariachiara Casini. Alla luce dell'ultima disgrazia della strada del sabato sera, avvenuta a Roma e che e' costata la vita a quattro giovanissimi tra i 17 e 18 anni, ci interroghiamo su quanto sia ancora lunga la strada per una maggiore sicurezza stradale, che non puo' prescindere dal tema dei veri valori della vita. A seguire ci ha raggiunto in collegamento telefonico anche l'imam di Firenze e presidente dell'UCOII, Izzedin Elzir, per commentare un articolo apparso sabato 4 febbraio su La Nazione dal titolo "Modello Firenze. Moschee aperte e sermoni in italiano - Convivenza e rispetto, l'accordo con l'Islam". Dopo aver letto i titoli più importanti dalla prima pagina del Corriere della Sera, nel corso della trasmissione abbiamo riflettuto su altri due articoli: "Nuove regole nella pubblica amministrazione" - ora previsti piu' controlli su malattie e assenze" e un interessante articolo di Massimo Recalcati, psicoanalista e politologo, dal titolo "Quella scissisone tra generazioni" che prende spunto dalla lettera con cui il priore della Comunita' di Bose, Enzo Bianchi ha comunicato ai suoi fratelli di lasciare la guida della comunita' da lui fondata e diretta fino ad oggi. Le proposte musicali suggerite da Giulia Granzotto e andate in onda durante la trasmissione sono "Prima di partire per un lungo viaggio" di Irene Grandi e "Made in Italy" di Antonio Ligabue

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 3 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 3 febbraio

Dal 16 gennaio 2017 ha preso il via sulla nostra emittente la trasmissione radiofonica dal titolo "Buongiorno con l'Edicola Rvs", dedicata all'informazione del giorno e all'intrattenimento. Un programma in diretta curato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca, uno spazio di prima fascia mattutina (dalle 9 alle 10) dal lunedi' al venerdi', che prova a condividere e a riflettere sugli avvenimenti, le notizie e gli articoli dei giornali, con ospiti in studio e in collegamento telefonico. Nella trasmissione del 3 febbraio 2017 abbiamo in studio con i conduttori Roberto Vacca e Claudio Coppini anche il direttore del Messaggero Avventista, Saverio Scuccimarri, e in collegamento telefonico lo psicoterapeuta e psichiatra Giovanni Varrasi e la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, membro della settima Commissione permanente (Istruzione pubblica e Beni culturali). Prendiamo il via con un articolo molto duro di Francesco Merlo dalla prima pagina di Repubblica che parla dell'omicidio di Vasto e della nostra violenza. A seguire, sul tema dell'immigrazione, un articolo che e' apparso su La Nazione di mercoledì 1 febbraio dal titolo "Se tutti fanno la loro parte" di Rosa Maria Di Giorgi e lo commentiamo insieme all'autrice. Subito dopo, abbiamo esaminato un articolo dalla stampa internazionale, precisamente dal quotidiano britannico The Guardian, che riportava dalla Catalogna le minacce di morte ad una suora per le sue affermazioni sulla non verginita' perpetua di Maria, la madre di Gesu' e sulla sua normale relazione coniugale ( e quindi anche sessuale) con il marito Giuseppe. Nel corso della trasmissione abbiamo ascoltato "Infinitamente" di Eros Ramazzotti, un toccante brano musicale dedicato ad un amico che e' morto, e il bellissimo duetto vocale tra Tiziano Ferro e Carmen Consoli nel brano dal titolo "Il conforto"

Notizie Avventiste 32

Notizie Avventiste 32

Notizie Avventiste 32 (06/02/2017) Attualità eventi progetti e comunicazioni dal mondo Avventista. In collaborazione col dipartimento delle comunicazioni della chiesa cristiana avventista del settimo giorno Riduzione radiofonica del notiziario di ANN Italia visibile su news.avventisti.it Presentano: Sara Durante e Pier Paolo Mozzoni, Registrazione e montaggio a cura di RVS Forlì

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 2 febbraio

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 2 febbraio

Dal 16 gennaio 2017 ha preso il via sulla nostra emittente la trasmissione radiofonica dal titolo "Buongiorno con l'Edicola Rvs", dedicata all'informazione del giorno e all'intrattenimento. Un programma in diretta curato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca, uno spazio di prima fascia mattutina (dalle 9 alle 10) dal lunedi' al venerdi', che prova a condividere e a riflettere sugli avvenimenti, le notizie e gli articoli dei giornali, con ospiti in studio e in collegamento telefonico. Nella trasmissione del 2 febbraio 2017 in studio con i conduttori Roberto Vacca e Claudio Coppini troviamo il direttore della Casa Editrice ADV, Murizio Caracciolo, e in collegamento telefonico Severino Saccardi, direttore della rivista Testimonianze. Gli spunti oggi vengono dalle notizie e dagli articoli pubblicati oggi sulle pagine de La Stampa di Torino. Il primo tema toccato e' quello messo in evidenza dall'articolo di Francesca Paci dal titolo "Il patto per un Islam italiano, il ministro Minniti firma gli "impegni" con le comunita' musulmane" con un'intervista al politologo Paolo Naso, coordinatore del Consiglio per i rapporti con l'Islam italiano. A seguire la vicenda dei due religiosi cattolici perseguitati e imprigionati nel Laos. E ancora, cosa e' cambiato nel calcio a dieci anni dalla morte dell'ispettore Raciti (avvenuta nel corso degli scontri del dopo partita Catania-Palermo del 2007), ma anche quanto ancora si puo' e si deve fare. Nel corso del programma due bellissime canzoni scelte dagli ospiti, a sottolineare l'importanza della poesia, della bellezza che la musica trasmette: Fabrizio De Andre' con Il canto del servo pastore e Ginevra di Marco con Il canto dei San Fedisti.   &nbsp

Pagina 10 di 113« Prima...89101112...203040...Ultima »