Interviste su temi attuali, notizie, radio, televisione. Tutto quanto fa notizia e spettacolo.

Buongiorno con l'Edicola Rvs dell'11 aprile 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs dell'11 aprile 2017

L'Edicola dell'11 aprile si e' aperta con la lettura dei titoli dalla prima pagina della Repubblica e del Corriere della Sera, ma come sempre abbiamo inserito anche articoli che ci avevano colpito nei giorni scorsi. Cosi' abbiamo provato ad approfondire alcuni temi a cominciare da quello del lavoro con i nostri ospiti: Giuseppe Marrazzo, pastore avventista e Federico Gianassi, assessore al Lavoro e alla Sicurezza del Comune di Firenze. A seguire una breve intervista a Maria Grazia Midulla responsabile Clima ed Energia del WWF Italia e successivamente un contributo di Cristian Nani direttore di Porte Aperte Italia sulla drammatica situazione dei cristiani in Egitto all'indomani del duplice attentato della Domenica delle Palme ad Alessandria d'Egitto. Nell'ultima parte Ismaele Di Maggio con la sua "Finestra" musicale e la sua proposta odierna con la canzone "Perché" di Alex Britti. Un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca

Notizie Avventiste 37

Notizie Avventiste 37

Notizie Avventiste 37 (04/04/2017) Attualità eventi progetti e comunicazioni dal mondo Avventista. In collaborazione col dipartimento delle comunicazioni della chiesa cristiana avventista del settimo giorno Riduzione radiofonica del notiziario di ANN Italia visibile su news.avventisti.it A cura di Sara Durante. Registrazione e montaggio a cura di RVS Forlì

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 31 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 31 marzo 2017

L'Edicola del 31 marzo, come ogni venerdi', si e' aperta con la lettura dei titoli dalla prima pagina di due quotidiani, Il Corriere della Sera e La Stampa di Torino, ma come sempre abbiamo inserito alcune notizie e articoli che ci avevano particolarmente colpito, apparsi anche su altri quotidiani dei giorni precedenti. Per questa edizione abbiamo due ospiti in studio: lo psichiatra e psicoterapeuta Giovanni Varrasi, il pastore avventista Vittorio Fantoni e in collegamento telefonico da Parigi, Lucia Cuocci, della redazione della rubrica televisiva "Protestantesimo". Un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 30 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 30 marzo 2017

L'Edicola del 30 marzo si e' aperta con la lettura dei titoli dalla prima pagina de La Stampa di Torino, ma come sempre abbiamo inserito uno, due articoli che ci avevano colpito, apparsi su altri quotidiani negli ultimi giorni. Come sempre abbiamo provato ad approfondire notizie e articoli con i nostri ospiti. Stamattina in collegamento telefonico abbiamo avuto il direttore della rivista Testimonianze, Severino Saccardi con il quale ci siamo soffermati sulla "Brexit" che adesso comincia il suo iter  effettivo e poi su un altro articolo nazionale dove emerge che la giustizia civile nel Belpaese e' off-line pechè si fanno cause su tutto, fino al ridicolo. Nell'ultima parte ci ha raggiunto di nuovo Ismaele Di Maggio che ci ha proposto un bel brano, questa volta di Giorgia: "Vanita'" dal suo ultimo album: "Oronero". Dopo averlo ascoltato, abbiamo condiviso con Ismaele alcune riflessioni sul testo. Un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 29 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 29 marzo 2017

Il 29 marzo la nostra Edicola si e' aperta con la lettura dei titoli in prima pagina della Repubblica. Come sempre ci siamo soffermati su alcune notizie e articoli che abbiamo approfondito insieme ai nostri ospiti. Quest'oggi, insieme ai conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca hanno partecipato alla rassegna stampa in studio il direttore del Mesaggero Avventista Saverio Scuccimarri, e in collegamento telefonico ci hanno raggiunto il presidente della Fondazione Antonino Caponnetto, Salvatore Calleri e il sociologo Marco Bontempi, con i quali abbiamo provato a riflettere sulla Comunita' Europea e sulla posizione della Scozia che sfida Londra sulla Brexit. Con il professor Bontempi, prendendo spunto da un articolo apparso su L'Espresso, abbiamo parlato anche dei 4 anni di papa Bergoglio e dei risultati effettivi delle sue riforme all'interno della Chiesa cattolica. Ultimo ospite, il gastroenterologo Giacomo Trallori che ci ha parlato della dieta mediterranea, uno stile nutrizionale collaudato e garantito che appaga il nostro gusto e ci aiuta a preservare la salute

Bambino autistico rifiutato da tre scuole medie

Bambino autistico rifiutato da tre scuole medie

In un articolo pubblicato da La Stampa il 20 marzo si legge un fatto sconcertante: una madre denuncia: "Mio figlio autistico rifiutato da tre scuole”. Doveva fare la pre iscrizione alla prima media per il prossimo anno scolastico ma è stato rifiutato da tre istituti. È quanto accaduto a un bimbo autistico di Lanciano, in provincia di Chieti, e la madre, dopo i tre dinieghi, si è rivolta alla polizia e al sindaco, Mario Pupillo, che si è subito interessato della vicenda. La vicenda è stata appunto raccontata dalla mamma del ragazzo, secondo la quale tre delle quattro scuole medie lancianesi avrebbero rifiutato l’iscrizione del figlio, la più piccola perché non era in grado di prenderlo in carico, mentre le due più grandi si sarebbero giustificate con il fatto che avevano troppi alunni diversamente abili iscritti nelle prime classi e che non potevano prenderne altri, anche per rispettare i criteri dettati dai decreti ministeriali. "Oltre ad essere arrabbiata - ha dichiarato la donna - sono dispiaciuta e da madre ho il cuore a pezzi per quanto sto vivendo per iscrivere mio figlio alla scuola media. Volevo denunciare tutti, poi ascoltando anche le forze dell’ordine ho deciso di rivolgermi al sindaco. Mio figlio è autistico ma capisce bene quando viene rifiutato e soffre. Nonostante le difficoltà finora almeno a scuola mio figlio è stato seguito, e sono pronta a tutto pur di farlo continuare a stare con gli altri bambini e ragazzi". In questa puntata di Sfogliando il giornale commentiamo questa delicata tematica con Samuele Orsucci, psicologo e psicoterapeuta

In nome di Dio, clemente e misericordioso 11

In nome di Dio, clemente e misericordioso 11

In onda il 22 marzo 2017 su RVS-Firenze l'undicesima puntata della serie dal titolo "In nome di Dio, clemente e misericordioso". Si tratta di una serie di trasmissioni con cadenza quindicinale che cerca di portare all'attenzione dell'opinione pubblica l'esigenza di conoscere meglio la realta' della fede islamica, cosi' come e' vissuta concretamente da migliaia di persone nelle nostre citta', con semplicita' e devozione. Si inserisce nel tentativo promosso da tante associazioni e movimenti cristiani e laici di allentare le tensioni provocate dalla sensazione di "diversita'", spesso esasperata da terribili fatti criminali che colpiscono tutti, i musulmani innanzitutto, e che rischiano di far deragliare il processo di convivenza tra fedi e culture diverse nel nostro Paese. La trasmissione e' realizzata in collaborazione con i giovani della comunita' islamica di Firenze e si compone di tre "sezioni": "l'ABC dell'Islam", "facciamo chiarezza" e "uno sguardo ai giornali".  In questa puntata nella prima parte Claudio Coppini intervista - su un tema impegnativo quale la predestinazione - Hamdan Al-zeqri, giovane yemenita che vive in Italia ormai da 13 anni, mediatore culturale, insegnante di lingua araba e animatore dei giovani della comunità islamica fiorentina. In sua compagnia in linea telefonica, Lara Rossi, insegnante di italiano per studenti stranieri, che  su questo tema ci parla dal punto di vista di una credente italiana di fede musulmana. Per "Facciamo chiarezza" presentiamo la lettura di un'intervista di Valeria Nava a Sabika Shah Povia dal titolo "Ma sei italiana o musulmana?", tratta dal mensile Confronti (luglio-agosto 2016). Infine Giovanni Sarubbi, direttore della rivista on line  ildialogo.org , ci propone alcuni articoli (di segno diverso) pubblicati sulla stampa italiana in relazione ai musulmani nel nostro Paese. Questo programma, che ha un'evidente valenza di servizio pubblico, e' frutto di un convegno della serie "disabilita il pregiudizio" che si e' svolto a Firenze nell'ottobre del 2015, promosso da Radio Voce della Speranza con il contributo dell'otto per mille della Chiesa avventista e prende le mosse dalla constatazione di un deficit di formazione e informazione da parte del sistema radiotelevisivo pubblico, che ci auguriamo sia presto superato rendendo superflue queste trasmissioni offerte gratuitamente da un'emittente evangelica, nello spirito della famosa frase di Gesu' "tutte le cose che voi volete che gli uomini vi facciano, fatelo anche voi a loro, perche' questa e' la legge e i profeti" (Mt 7,12) &nbsp

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 28 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 28 marzo 2017

Martedì 28 marzo la nostra Edicola si e' aperta con la lettura dei titoli in prima pagina di due quotidiani: QN - La Nazione e Il Corriere della Sera. Come sempre ci siamo soffermati su alcune notizie e articoli che abbiamo approfondito insieme ai nostri ospiti. Quest'oggi, insieme ai conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca, abbiamo accolto in studio il pastore Avventista Giuseppe Marrazzo, mentre in collegamento telefonico ci ha raggiunto il politologo Paolo Naso. Con il professor Naso abbiamo inizialmente riflettuto su alcuni articoli di materia nazionale, poi le tematiche si sono spostate oltreoceano. Piu' precisamente, abbiamo approfondito la linea politica che il presidente dei Stati Uniti Donald Trump sta cercando di imporre con forza al Congresso e agli americani. Con il pastore Marrazzo, invece, abbiamo parlato di una pesante problematica che sempre piu' spesso troviamo sui giornali: la ludopatia ed il gioco d'azzardo. Nell'ultima parte de L'Edicola, Ismaele Di Maggio ci ha proposto una bellissima canzone interpretata da Mia Martini: "Almeno tu nell'universo", con qualche spunto di riflessione sul testo

A tu per tu: "Scatta alle Cascine 2017" con Eletta Meucci

A tu per tu: "Scatta alle Cascine 2017" con Eletta Meucci

In questo numero di "A tu per tu" parliamo dell'iniziativa "Scatta alle Cascine" che, dopo il successo delle quattro precedenti edizioni, quest'anno torna domenica 2 aprile 2017 alle ore 9.00. L'intera manifestazione è organizzata da numerosi Club Leo e Lions dell'area fiorentina e non solo, con il patrocinio del CONI sezione regionale della Toscana, in una duplice ottica: quella di valorizzare il Parco e quella di aiutare il prossimo. Il ricavato verrà infatti destinato all'Associazione Banco Alimentare della Toscana ONLUS, con un contributo a favore dell'Associazione MaratonAbili ONLUS, la quale parteciperà anche alla corsa; verrà inoltre dato spazio ad altre associazioni che hanno aderito alla giornata, attraverso l'istallazione di stand nel piazzale di partenza. Parliamo di questa bella iniziativa con Eletta Meucci,  presidente del Lions di Firenze. Per partecipare a “Scatta alle Cascine” 2017 è necessaria l'iscrizione ed è richiesto un contributo volontario di 10,00 euro. A tutti i partecipanti verrà consegnata la maglietta omaggio della manifestazione. In occasione della giornata verranno anche effettuate visite mediche gratuite grazie al Comitato Lions “I Medici in Piazza”.   &nbsp

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 27 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 27 marzo 2017

Lunedì 27 marzo la nostra Edicola si apre con la lettura dei titoli dalla prima pagina de La Stampa di Torino, per poi come sempre soffermarci su alcune notizie e articoli che proviamo ad approfondire con i nostri ospiti. Oggi abbiamo in studio insieme ai conduttori, Claudio Coppini e Roberto Vacca, il pastore Adelio Pellegrini, mentre in collegamento telefonico ci raggiunge Renzo Ottaviani che insieme a sua moglie Susanna svolge da anni un prezioso lavoro sociale e spirituale nei confronti dei detenuti presso il carcere fiorentino di Sollicciano. Con Renzo riflettiamo sulla recente visita del papa al carcere milanese di San Vittore e sull'importanza fondamentale di una attenta relazione verso chi si per un periodo della propria vita privato della propria libertà. A seguire ci ha raggiunto sempre in collegamento telefonico, Giorgia Massai, del Coordinamento contro la violenza di genere e il sessismo. E ultimo ospite, ma solo temporale, Rosalba De Filippis, insegnante e poetessa con la quale abbiamo parlato della legge sul fine vita, ancora ferma alla Camera dei deputati. Una tematica tra le più complesse da legiferare e da armonizzare civilmente e umanamente. Rosalba ad un certo punto ci ha proposto una poesia molto significativa di Neruda: "Chiedo silenzio" che pubblichiamo volentieri, perché la poesia e l'arte tutta ci può aiutare a cogliere sfumature e leggerezza anche su temi forti come quello della sofferenza e della morte

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 24 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 24 marzo 2017

Questo venerdì de L'Edicola  si apre con ancora con l'attacco terroristico di Londra e il Corriere della Sera gli dedica addirittura le prime 4 pagine con vari articoli correlati. Oggi in studio, il pastore d'anime e docente di Etica alla Facoltà Avventista di Firenze, Vittorio Fantoni con i due conduttori, Claudio Coppini e Roberto Vacca, mentre in collegamento telfonico Giovanni Varrasi, psichiatra e psicoterapeuta. Con loro proviamo a riflettere sui fatti, sulla figura del terrorista e sulla tipologia del lupo solitario. A seguire parliamo di Europa alla vigilia dell'incontro di Roma di sabato 25 marzo per i 60 anni dalle storiche firme che facevano nascere la Ue. Nel corso del programma abbiamo parlato anche dell'alluvione che ha colpito il Perù, provocata dal Nino con più di 80 morti e 600.000 persone sfollate e lo abbiamo fatto, in collegamento telefonico con Amalia Luque Aedo della Comunità peruviana di Firenze

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 23 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 23 marzo 2017

L'Edicola di questo giovedì si apre con la notizia che troviamo in prima pagina su tutti i quotidiani relativa all'attentato terroristico di Londra. Molti gli ospiti che si altereranno nel corso della trasmissione per commentare non solo quanto accaduto ma anche i risvolti,  emozioni e i sentimenti che un attacco terroristico si porta dietro e sviluppa nell'opinione pubblica, anche in funzione di quanto passa dai media. In studio con i due conduttori, Claudio Coppini e Roberto Vacca, il direttore della casa editrice ADV, Maurizio Caracciolo, che insieme a Severino Saccardi direttore della rivista Testimonianze in collegamento telefonico, provano a sviluppare alcune riflessioni che provano ad andare al di là del tragico fatto di cronaca. A seguire un altro ospite, il pastore valdese Pawel Gajewski con il quale parliamo di Europa e in particolare come polacco, attento alle questioni politiche e non solo del suo Paese, del rapporto attuale tra Eu e l'attuale governo polacco. Subito dopo, un altro ospite, Maria Elena Cicali, counselor di formazione in psicosintesi, con la quale riprendiamo il il tema di apertura legato all'attentato terroristico e alla sua ricaduta emozionale sul  singolo individuo.  Anche oggi nell'ultima parte del programma la finestra musicale proposta da Ismaele Di Maggio con una canzone strettamente a tema: "Tutto il calore che c'è" (I love Jesus) un rep del 2001 dei Gemelli diversi

Notizie Avventiste 36

Notizie Avventiste 36

Notizie Avventiste 36 (24/03/2017) Attualità eventi progetti e comunicazioni dal mondo Avventista. In collaborazione col dipartimento delle comunicazioni della chiesa cristiana avventista del settimo giorno Riduzione radiofonica del notiziario di ANN Italia visibile su news.avventisti.it A cura di Sara Durante e Pierpaolo Mozzoni Registrazione e montaggio a cura di RVS Forlì

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 22 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 22 marzo 2017

In questa puntata di Edicola Rvs, in studio con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca e' presente il pastore avventista Adelio Pellegrini, oltre agli ospiti coinvolti in collegamento telefonico. Il primo e' David Ermini, parlamentare della Repubblica nelle file del PD. Insieme all'Onorevole e' intervenuto il pastore avventista e scrittore Rolando Rizzo. Con i nostri ospiti commentiamo alcuni articoli tratti dalla prima pagina de La Stampa di Torino. Partiamo da un articolo dal titolo: "L’obiettivo del corteo di Locri per ricordare le vittime di mafia e' non disperdere questo bagaglio di umanita'" di Gaetano Mazzuca, a proposito della Giornata della memoria delle vittime di mafia, promossa ogni anno il 21 marzo dall'associazione Libera.  Il secondo tema affrontato riguarda l'Europa: in particolare, i festeggiamenti che si terranno a Roma sabato 25 marzo per celebrare i 60 anni dalla firma storica dei Trattati di Roma, grazie ai quali e' nata quella Comunita' che oggi chiamiamo Unione Europea. Ultimo collegamento con Ismaele Di Maggio, che anche oggi ci propone una canzone su cui riflettere: "Fatti bella per te" di Paola Turci

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 21 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 21 marzo 2017

21 marzo, primo giorno di primavera anche all'Edicola: oggi nessun ospite in studio con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca, ma ne abbiamo tre in collegamento telefonico. Il primo e' Roberta Vittori, pastora della chiesa avventista con la quale proviamo a riflettere su una notizia che si trova su tutte le prime pagine dei giornali italiani: "maschilismo, TV e ragazze dell'Est". A seguire parliamo con il giornalista di Vita e Salute Ennio Battista, di stili di vita e di una classifica che considera (in modo un po' generico) gli italiani come i piu' sani del mondo grazie soprattutto alla dieta mediterranea. Anche oggi concludiamo con  una finestra sulla musica, curata da Ismaele Di Maggio, esperto e appassionato di musica che ci propone  l'ascolto di un brano di Fabrizio Moro che ha proposto all'ultimo Sanremo, dal titolo: "Portami via". Un bellissimo e intensissimo sguardo d' amore verso chi vive il dramma della depressione  

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 20 marzo 2017

Buongiorno con l'Edicola Rvs del 20 marzo 2017

Edicola super quella di questo lunedi' 20 marzo: con i conduttori Claudio Coppini e Roberto Vacca intervengono il pastore Saverio Scuccimarri, direttore del Messaggero Avventista, e in collegamento telefonico il presidente della Caritas diocesana della Toscana, Alessandro Martini (con il quale commentiamo due articoli sul fenomeno della ludopatia), e un imprenditore e docente che opera nel campo della moda, Andrea Claudio Galluzzo (che ci propone un interessante collegamento tra mafia e capitalismo immorale). Il terzo ospite e' una donna, Rosalba De Filippis, insegnante e scrittrice con la quale parliamo dei giovani e della felicita' rispetto ad un indagine che vede il nostro Paese al quarantottesimo posto. E infine una finestra sulla musica e le canzoni d'autore, curata da Ismaele Di Maggio, esperto e appassionato di musica, canzoni che ci aiutano a capire qualcosa di piu' di noi e del mondo. Il brano scelto è "Metti in circolo il tuo amore" del Liga, al secolo Luciano Ligabue

Pagina 5 di 111« Prima...34567...102030...Ultima »