Notice: Undefined variable: taxonomy_image in /usr/share/wordpress-3.9-multisite-rvs/wp-content/plugins/categories-images/categories-images.php on line 354
Articoli taggati con "animali"

Alfabeto degli animali 28-04-2017: incontro con Laura Cardinali della LEIDAA

Alfabeto degli animali 28-04-2017: incontro con Laura Cardinali della LEIDAA

In questo numero dell'Alfabeto degli animali, Roberto Vacca, la giornalista de La Nazione Patrizia Lucignani e il conduttore Sergio Ammannati, dialogano con Laura Cardinali, presidente della sezione di Firenze della LEIDAA - Lega italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente ONLUS. Laura Cardinali ci ha parlato, tra i vari progetti organizzati da LEIDAA, di un'iniziativa che consiste nel raccogliere presso i supermercati, viveri per cani e gatti, per poi donarli a famiglie in difficolta' economica che possiedono animali domestici. &nbsp

Alfabeto degli animali 14-04-2017, con la biologa comportamentalista Daniela Tarricone

Alfabeto degli animali 14-04-2017, con la biologa comportamentalista Daniela Tarricone

In questo numero dell'Alfabeto degli animali, Roberto Vacca e il conduttore Sergio Ammannati dialogano con la biologa comportamentalista Daniela Tarricone. La dottoressa Tarricone si occupa di aiutare i proprietari a risolvere problemi di tipo comportamentale dei loro animali, quali aggressivita', paura o altri disturbi comportamentali. Percio', in questi quaranta minuti di trasmissione la dottoressa ci offre molti consigli utili per individuare alcune problematiche di tipo comportamentale che si presentano con frequenza negli animali domestici.   &nbsp

Altrobinario Estate: Arrivano le vacanze... Non abbandoniamo i nostri amici animali

Altrobinario Estate: Arrivano le vacanze... Non abbandoniamo i nostri amici animali

In questa puntata della rubrica L'Altro_Binario Estate parliamo di animali domestici e dei rischi che a volte corrono con l'arrivo delle vacanze. In studio Claudio Coppini, Sergio Ammannati, lo "zio" degli animali, Alessandra Fei, guardia zoofila e volontaria dell'associazione OIPA; per affrontare insieme alcuni temi importanti che riguardano cani e gatti in questo particolare periodo dell'anno. Alessandra ci parla anche di un interessante e provocatorio video sull'abbandono estivo degli animali e ci lascia alcuni suggerimenti utili per tutti coloro che hanno in casa un animale. Musiche e regia a cura di Marco Zanini. Responsabile Pagine Facebook Giulia Granzotto. Ricordiamo ai nostri amici che RVS adesso ha bisogno del vostro sostegno e che potete contattarci in ogni momento per donare un piccolo contributo allo 055414040 oppure firenze@radiovocedellasperanza.it e anche dalla pagina fb Radio Voce della Speranza - Firenze. &nbsp

La fabbrica dei cuccioli, il libro sul traffico di cani e gatti

La fabbrica dei cuccioli, il libro sul traffico di cani e gatti

“La fabbrica dei cuccioli. Fermiamo il traffico internazionale: l’amore non si compra” (Edizioni Sonda) è stato scritto a quattro mani da Ilaria Innocenti e dalla giornalista Macri Puricelli. La prefazione è a cura della conduttrice TV Licia Colò. Il libro denuncia lo sfruttamento che si nasconde dietro il traffico dei cuccioli in Europa, la sofferenza delle loro madri (usate fino all'ultimo soffio di vita), il fenomeno malavitoso del commercio illegale, i dati del giro di affari, le testimonianze dei cittadini truffati. In quali Paesi europei è attivo il traffico di cuccioli? Con quali scopi? Dal 2010 è in vigore la Legge 201. I magistrati e le forze dell’ordine sono riusciti a fare di più rispetto al passato per quanto riguarda in generale il maltrattamento di animali? Ci sono altre possibili norme di legge che andrebbero introdotte? Cosa possono fare i cittadini per fermare il traffico di cuccioli? Mario Calvagno, caporedattore, e Carmen Zammataro, redattrice di RVS Roma, intervistano Ilaria Innocenti, responsabile LAV settore Cani e Gatti. Foto: www.lav.it

LAV: Rapporto Eurispes 2015 e nuova inchiesta su Green Hill

LAV: Rapporto Eurispes 2015 e nuova inchiesta su Green Hill

La Procura di Brescia ha aperto una nuova inchiesta su Green Hill, l'allevamento di cani beagle da sperimentazione con sede a Montichiari chiuso nel 2012. Dopo la sentenza del 22 gennaio, adesso iscritto nel registro degli indagati un veterinario dell'Asl di Lonato (Brescia) che deve rispondere di falso ideologico, maltrattamenti e animalicidio. Il nome dell’allevamento, forse, voleva richiamare un’idea bucolica. In realtà si trattava di un luogo in cui venivano cresciuti cani destinati alla vivisezione. Cosa succedeva esattamente? Parliamo inoltre del Rapporto Eurispes 2015. L’indagine - che come ogni anno analizza l’attitudine degli italiani su temi come gli animali, l’ambiente e l’alimentazione - rivela il rafforzamento di trend già noti: l’amore e il rispetto per gli animali e la scelta a favore di un’alimentazione vegetale, riscuotono una crescente attenzione ed adesione. Cosa pensano gli italiani dello sfruttamento degli animali? Mario Calvagno, caporedattore, e Carmen Zammataro, redattrice di RVS Roma, intervistano Michela Kuan, responsabile settore vivisezione della LAV. Qui la nostra intervista a Michela Kuan e a Gianluca Felicetti, presidente LAV, sul libro "Oltre il filo spinato di Green Hill - La vivisezione esiste ancora. Come e perché superarla” (Edizioni Sonda). Foto: www.lav.it

"Oltre il filo spinato di Green Hill - La vivisezione esiste ancora. Come e perché superarla"

"Oltre il filo spinato di Green Hill - La vivisezione esiste ancora. Come e perché superarla"

È uscito il libro di Gianluca Felicetti e Michela Kuan dal titolo: "Oltre il filo spinato di Green Hill - La vivisezione esiste ancora. Come e perché superarla” (Edizioni Sonda). Cos’era Green Hill e come si è giunti alla sua chiusura, con l’affidamento alla LAV di oltre 3000 cagnolini liberati dalle gabbie di questa struttura? Quali sono le cifre della vivisezione, sia in Italia che all’estero? Qual è la situazione legislativa in questo campo? Fuori dal nostro Paese ci sono già forti investimenti economici e un interesse scientifico-culturale diffuso a favore dei metodi alternativi di ricerca. Dal punto di vista scientifico: perché no alla vivisezione e perché si ai metodi alternativi? Dietro la vivisezione ci sono le lobby economiche e le lobby delle carriere professionali: è plausibile che si possa riuscire a bloccare totalmente la vivisezione? Quali sono i prossimi obiettivi da raggiungere in questo campo? Perché oltre il 50% dei farmaci presentano gravi reazioni avverse, a volte anche mortali, dopo l’approvazione e la commercializzazione? Mario Calvagno, caporedattore, e Carmen Zammataro, redattrice di RVS Roma, intervistano Gianluca Felicetti, presidente della LAV-Lega Anti Vivisezione, e Michela Kuan, biologa e responsabile nazionale LAV del Settore Vivisezione. Foto: www.lav.it