Diretta Vita e Salute: Facebook-dipendenza; essere sempre accondiscendenti non paga; no patate per la solanina? E’ una bufala

image
Descrizione

Roberto Vacca ed Ennio Battista, della rivista Vita e Salute, analizzano alcuni articoli di giornale su tematiche relative a stili di vita e medicina. Il primo articolo è tratto da Repubblica: “Una settimana senza Facebook basta a diminuire lo stress. Ma rimane l’ansia di ricollegarsi“. Si legge nell’articolo: “Un nuovo studio spiega che dopo appena cinque giorni i livelli di cortisolo scendono ma che gli utenti non se ne rendono conto e, anzi, dimostrano un minore livello di benessere: non vedono l’ora di scongelare l’account e tornare a scorrere la bacheca”.

Nel numero di aprile della rivista Vita e Salute troviamo spunto per affrontare la seconda tematica. Un articolo a firma Nicola Piovano, infatti, ci parla di psicologia: “La forza di dire ‘No’ – Essere sempre accondiscendenti non paga, mentre esprimere qualche rifiuto, anche a rischio di avere qualche contrasto, fa guadagnare stima”. Scopriamo le regole per gestire queste delicate situazioni.

Infine, come di consueto, Roberto Vacca ed Ennio Battista si occupano di bufale nel campo della salute. La bufala del giorno, che si trova sul sito ufficiale della Fondazione Vita e Salute, è la seguente: “Patate e solanina, un timore ingiustificato – L’idea che le patate non vadano mangiate perché contengono solanina è diffusa, ma sicuramente immotivata”.

18 aprile 2018 435 23 Nessun commento

Download

Clicca Download e poi sulla freccia in basso a destra del player o tasto destro sul player Salva con nome.

Il network radio avventista

RVS  è affiliata a:
AWR - Adventist World Radio  HCI - Hope Channel Italia
Aeranti - Associazione di categoria del settore radiotelevisivo locale

Informativa Privacy 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni sulla Privacy, clicca qui

Chiudi