Buongiorno con l’Edicola Rvs del 31 luglio 2017

image
Descrizione

Per L’EDICOLA di stamattina abbiamo preso spunto da due testate giornalistiche, Il Corriere e Repubblica, e abbiamo approfondito alcune tematiche rilevanti con alcuni ospiti in collegamento telefonico e in studio con il pastore avventista Vittorio Fantoni..

Per il primo argomento abbiamo voluto tornare a parlare della crisi idrica, dei rifiuti e della mobilita’ pubblica a Roma e lo abbiamo fatto con Monica Tommasi, presidente nazionale Amici della Terra. A seguire abbiamo scelto di commentare la notizia che ha sollevato molte critiche nei confronti della Scuola Svizzera di Milano che con un proprio regolamento esclude i disabili, con la motivazione che la Scuola Svizzera e’ impegnativa e multilingue e non e’ ottimale per studenti affetti dai disturbi dell’apprendimento, quali dislessia, discalculia, ADHS, Sindrome di Asperger, autismo e disturbi comportamentali. Inoltre essendo l’edificio su piu’ livelli e privo di ascensore, non è altresì una scuola adatta a studenti con gravi handicap motori. Ne abbiamo parlato con il professor Fulvio Ferrario, docente alla Facolta’ valdese di Teologia di Roma, anche perche’  la Scuola ha replicato che questa non e’ una discriminazione ma un suggerimento espresso con la chiarezza dello stile protestante. EDICOLA RVS è un programma ideato e condotto da Claudio Coppini e Roberto Vacca.

3 agosto 2017 783 34 Nessun commento

Download

Clicca Download e poi sulla freccia in basso a destra del player o tasto destro sul player Salva con nome.

Il network radio avventista

RVS  è affiliata a:
AWR - Adventist World Radio  HCI - Hope Channel Italia
Aeranti - Associazione di categoria del settore radiotelevisivo locale

Informativa Privacy 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni sulla Privacy, clicca qui

Chiudi