“Oltre il filo spinato di Green Hill – La vivisezione esiste ancora. Come e perché superarla”

image
Descrizione

È uscito il libro di Gianluca Felicetti e Michela Kuan dal titolo: “Oltre il filo spinato di Green Hill – La vivisezione esiste ancora. Come e perché superarla” (Edizioni Sonda).

Cos’era Green Hill e come si è giunti alla sua chiusura, con l’affidamento alla LAV di oltre 3000 cagnolini liberati dalle gabbie di questa struttura? Quali sono le cifre della vivisezione, sia in Italia che all’estero? Qual è la situazione legislativa in questo campo? Fuori dal nostro Paese ci sono già forti investimenti economici e un interesse scientifico-culturale diffuso a favore dei metodi alternativi di ricerca. Dal punto di vista scientifico: perché no alla vivisezione e perché si ai metodi alternativi? Dietro la vivisezione ci sono le lobby economiche e le lobby delle carriere professionali: è plausibile che si possa riuscire a bloccare totalmente la vivisezione? Quali sono i prossimi obiettivi da raggiungere in questo campo? Perché oltre il 50% dei farmaci presentano gravi reazioni avverse, a volte anche mortali, dopo l’approvazione e la commercializzazione?

Mario Calvagno, caporedattore, e Carmen Zammataro, redattrice di RVS Roma, intervistano Gianluca Felicetti, presidente della LAV-Lega Anti Vivisezione, e Michela Kuan, biologa e responsabile nazionale LAV del Settore Vivisezione.

Foto: www.lav.it

video

16 Ottobre 2014 665 9 Nessun commento

Download

Clicca Download e poi sulla freccia in basso a destra del player o tasto destro sul player Salva con nome.

Il network radio avventista

RVS  è affiliata a:
AWR - Adventist World Radio  HCI - Hope Channel Italia
Aeranti - Associazione di categoria del settore radiotelevisivo locale

Informativa Privacy 

8x1000
5x1000

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni sulla Privacy, clicca qui

Chiudi