Genitori, figli e insegnanti fra cronaca e conflitti: quali soluzioni?

image
Descrizione

Nelle cronache degli ultimi mesi spesso ci sono notizie riguardanti i ragazzi nei loro rapporti con gli insegnanti e i genitori. La maggior parte delle volte si fa riferimento a situazioni abbastanza gravi (violenze tra ragazzi, nei confronti dei professori, della propria famiglia…). I docenti a volte non riescono a fare il proprio lavoro; i genitori dal canto loro sono ignari della doppia personalità dei propri figli, tranquilli in casa e bulli quando lasciano il nido. Spesso madri e padri per difendere coloro che hanno generato arrivano addirittura a picchiare gli insegnanti. La radice del problema sta nella ricerca della giustizia che il genere umano ha innata in sé: è un principio genetico. Pochi però riscontrano una risposta positiva a questo tipo di ricerca. Si chiede giustizia, si ottiene ingiustizia e quindi la si commette per riscattarsi. La soluzione è nelle scuole, nelle università, che devono capire e rispettare le predisposizioni genetiche. Dobbiamo far nascere le coscienze e informarle; occorre rispettare la dignità della persona. Ognuno di noi deve ubbidire a Dio, alla perfezione, alla Verità. Il Signore è dentro di noi e ci permette di riconoscere l’ingiustizia: egli ha già scritto il suo libro dentro ogni essere umano, poiché ci ha creati a sua immagine e somiglianza. Ogni uomo, in definitiva, ha bisogno di esprimersi ed è necessario che riesca a farlo, che possa manifestare le sue potenzialità e quanto di meraviglioso ha da donare a chi lo circonda. Intervista al prof. Michele Trimarchi, neuropsicofisiologo, presidente CEU (Centro Studi per l’Evoluzione Umana) e IPV (Ius Primi Viri), direttore del BHC (Brain Health Center).

video
profile author img

rvs

4 Aprile 2007 299 9 Nessun commento

Download

Clicca Download e poi sulla freccia in basso a destra del player o tasto destro sul player Salva con nome.

Il network radio avventista

RVS  è affiliata a:
AWR - Adventist World Radio  HCI - Hope Channel Italia
Aeranti - Associazione di categoria del settore radiotelevisivo locale

Informativa Privacy 

8x1000
5x1000

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni sulla Privacy, clicca qui

Chiudi