Iraq: c’è un futuro per i cristiani, nonostante tutto

image
Descrizione

Dalla World Watch List 2019, il rapporto di Porte Aperte sulla situazione dei cristiani perseguitati nel mondo, emerge che sono oltre 245 milioni i cristiani perseguitati a causa della loro fede. Sono 11 i Paesi in cui la situazione si può definire estrema, ma ce ne sono altri dove la situazione non è tanto migliore. Al tredicesimo posto della World Watch List 2019 troviamo l’Iraq. In questa puntata ci soffermiamo sulla situazione di questo paese che ha sperimentato nel corso degli ultimi decenni una terribile guerra contro l’Iran, la dura dittatura di Saddam, l’invasione americana e infine la guerra contro l’ISIS. Non è un caso che la presenza dei cristiani si sia fortemente ridotta nel corso di questi decenni. Ma c’è ancora un futuro per i cristiani in Iraq, afferma Cristian Nani, direttore di Porte Aperte Italia, intervistato da Roberto Vacca per radio Voce della Speranza.

(Nella foto, una manifestazione di cristiani in Iraq, dal sito rete8.it)

video

29 Maggio 2019 408 16 Nessun commento

Download

Clicca Download e poi sulla freccia in basso a destra del player o tasto destro sul player Salva con nome.

Il network radio avventista

RVS  è affiliata a:
AWR - Adventist World Radio  HCI - Hope Channel Italia
Aeranti - Associazione di categoria del settore radiotelevisivo locale

Informativa Privacy 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per informazioni sulla Privacy, clicca qui

Chiudi